PIEMONTE E SARDEGNA, CONCERTO IL 12 SETTEMBRE A SAN GERMANO VERCELLESE


di Eulalia Galanu

Venerdì 12 settembre 2014, alle ore 20.30, nella chiesa parrocchiale di San Germano Vercellese, si terrà “Incontri canori sangermanesi 2014, memorial Moreno Nodari”, organizzato dal locale “Coro Airone” diretto dal M° Fabrizio Bragante. Ospite Massimo Zaccheddu, cantautore di Santhià, Sardo di seconda generazione, amministratore di Su Nuraghe, che proporrà “Ninniu”, “una dolce ninna nanna carica di poesia e armonia – confida Fabrizio Bragante – che Max aveva scritto e noi armonizzato per quattro voci e chitarra, che aveva avuto un grande successo dieci anni fa, al Salone del libro di Torino, quando lo presentammo insieme al Circolo Culturale Sardo di Biella”.

Invitato di eccezione alla rassegna musicale piemontese, il Coro di Iglesias (Carbonia), diretto da Paolo Autelitano e presieduto da Umberto Madau, che proporrà brani in lingua sarda popolari e inediti. Nato nel 2006, nel 2009 rappresenta la Sardegna al 3° Festival internazionale di canto popolare, esibendosi ad Ariccia e Castel Gandolfo. Riconosciuto dal Ministero per i Beni Culturali di “Interesse nazionale”, nel 2011ha partecipato al Festival internazionale di muscica sacra di Cagliari, organizzato dal “Collegium karalitanum”; vasto il repertorio di canti della tradizione religiosa isolana.

Sarà un onore per noi del Coro Airone e per la nostra rassegna sangermanese ospitare il Coro di Iglesias che arriverà appositamete dalla Sardegna – afferma Bragante -. Piemonte e Sardegna sono molto legati da tradizione e storia; la musica, non fa eccezione, anzi. Grazie a Michela Rosetta, sindaco di San Germano e alla bellissima amicizia e collaborazione con Massimo Zaccheddu, passionale amante, come noi, delle tradizione della terra d’origine e alla collaborazione con le comunità sarde di Biella e di Vercelli, è stato possibile organizzare la serata il cui incasso sarà devoluto in beneficenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *