SUCCESSO ALL’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA DI ERMINIO ZARA A FIRENZE: LA “GRAFICA D'ARTE” A PALAZZO MEDICI RICCARDI

nella foto Erminio Zara

di Mattia Lilliu

E’ intitolata “Grafica d’arte” la mostra che Erminio Zara ha inaugurato con grande successo sabato 17 maggio nella Sala Barducci di Palazzo Medici Riccardi a Firenze e che resterà aperta, con ingresso gratuito, fino a martedì 3 giugno tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.00 (escluso il mercoledì).

Il maestro Zara ha illustrato ai presenti i quadri esposti e spiega come abbia iniziato a fare la bozza grafica dell’interno della Basilica di Santa Croce a Firenze, “un monumento importantissimo per lo sviluppo dell’arte e dell’architettura in Italia. Ho realizzato anche l’esterno di Santa Croce e mi ha colpito soprattutto la varietà della pietra, di com’è stata trattata durante la costruzione.

Erminio Zara, nato a Iglesias, a Firenze dal 1974, pone le proprie radici identitarie come riferimento della sua suggestione artistica. Si è occupato di incisione, scenografia e grafica. Numerose le città che hanno ospitato le sue opere, tra queste, oltre a Firenze, Cagliari, Vercelli, Pisa, Siena, Piacenza fino a spingersi fuori dai confini italiani esponendo a Madrid e Bruxelles.

Ha inaugurare la mostra la Presidente ACSIT Fiorella Maisto che si dice “onorata e orgogliosa di poter presentare questi quadri di Erminio Zara, una colonna della nostra associazione. Il suo talento e la sua bravura ci fa onore a tutti. Invito chiunque a visitare questi splendidi quadri, ne vale veramente la pena.

Tra i quadri esposti anche un particolare del Ponte Vecchio, la Torre di Palazzo Vecchio e Porta Romana, oltre alla facciata del Duomo di Cagliari.

La mostra rientra nella rassegna artistica “Maestria di Sardegna” dell’Associazione Culturale dei Sardi in Toscana ed è patrocinata da Provincia di Firenze, Regione Autonoma di Sardegna, F.A.S.I. e Radio Atividade Sardas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *