INAUGURATA CON SUCCESSO A CONCOREZZO (MB) LA MOSTRA "IL SIMBOLISMO NELL'ARTE – OMAGGIO A GRAZIA DELEDDA" DEL CIRCOLO "SARDEGNA" DI MONZA

il momento dell'inaugurazione

di Salvatore Carta

Omaggio a Grazia Deledda a conclusione delle celebrazioni per i cento anni di “Canne al Vento”, svolte in Lombardia e in Sardegna. A Concorezzo a Villa Zoia, si è svolta l’inaugurazione della Mostra ”Il Simbolismo nell’Arte, con i dieci quadri biografici della Deledda e le 40 opere dell’artista internazionale Pier Giorgio Ballerani. Hanno tagliato il nastro inaugurale, l’Assessore alla Cultura e vice Sindaco,Mauro Capitanio con il Sindaco di Concorezzo Riccardo Borgonovo. Tra gli applausi del folto pubblico e soci del Circolo Sardegna, ha preso la parola il presidente del Circolo di Monza,Salvatore Carta, che ha raccontato le innumerevoli iniziative dedicate al Premio Nobel per la Letteratura per farla meglio conoscere in Brianza. Le cariche istituzionali presenti hanno preso la parola ringraziando il sodalizio degli emigrati sardi per l’impegno culturale assunto nel tempo sul territorio. Pier Giorgio Ballerani ha poi illustrato il significato delle sue opere, con i quadri ispirati alla vita agro-pastorale sarda, alla natura, alla musica, agli antichi popoli seguendo il suo inconfondibile stile del simbolismo, che ben si adatta a quanto raccontato da Grazia Deledda in “Canne al Vento”. Ballerani è nato a Vimodrone nel 1938 è grande amico della Sardegna,vista la sua collaborazione con il Circolo Sardo “La Quercia”. Ha alle spalle tante mostre e riconoscimenti,con medaglie d’oro, per le sue opere che si trovano a New York,in Francia, in Canada,in Tunisia,in Spagna,in Germania e ad Israele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *