GOCCIUS, LAUNEDDAS E COLORI DI SARDEGNA IN ONORE DI SAN GIUSEPPE: IL 16 MARZO CON IL CIRCOLO "SU NURAGHE" DI BIELLA


di Simmaco Cabiddu

Sabato 16 marzo, alle ore 16.30, a Biella, presso il sacello di San Giuseppe di Riva,la Comunità sarda parteciperà alla novena del Santo sposo della Vergine Maria, protettore della famiglia, dei lavoratori, dei morenti, della Chiesa universale e del Concilio ecumenico Vaticano II.

Su invito dell’Associazione Pia unione del Transito, presieduta da Gabriele Prola, fondata un secolo fa da San Luigi Guanella, le “Voci di Su Nuraghe”, dirette dal M° Biagio Picciau, decoreranno con canti in “Limba” sardala Santa Messa oficiata da don Piergiuseppe Bona, canonico del Capitolo di Santo Stefano di Biella.

Alla fine della celebrazione liturgica verranno intonati i “Goccius de Santu Zuseppi”, appositamente preparati. A seguire, sul sagrato della chiesa, canti sacri e breve concerto di launeddas  e “sonette” in onore di San Giuseppe.

Il momento particolarmente solenne, sarà reso ancora più importante dai colori degli abiti tradizionali della festa. L’’appuntamento è alle ore 15.45, con partenza dalla sede del Circolo Su Nuraghe, in via Galileo Galilei, 11, per salire al vicino sacello, preceduti dalle launeddas di Matteo Muscas e dall’organetto diatonico di Tore Agus e dallo stendardo processionale di Sant’Eusebio da Cagliari e Santa Maria di Oropa, scortato dalle bandiere religiose.

Prima della salita al sacello, incontro con i componenti della Associazione di Apostolato per la preghiera in soccorso dei morenti, “Pia Unio a Transitu Pro Morientibus Adiuvandis” di Biella.

Il ricco programma di celebrazioni del novenario prevede, ogni giorno, alle ore 16.00, la recita del “Sacro Manto”, novena e litanie del Santo; ore 16.30 Santa Messa cantata, presieduta dai predicatori ospiti.

Si inizia domani, domenica 10 marzo con la Santa Messaper tutte le famiglie, decorata dal Coro “Genzianella” di Biella.

Martedì 19 Marzo, ricco il programma conclusivo della solennità patronale di San Giuseppe: ore 10.30, Santa Messa per tutti i Giuseppe e Giuseppine; ore 16.30, Santa Messa per la “Pia Unione del Transito”, presieduta dal Vescovo di Biella, Mons. Gabriele Mana; ore 21.00, fiaccolata conclusiva, processione con la statua del Santo, mentre un gruppo di giovani e fedeli scenderà per l’antica strada dalla parrocchia di Cossila S. Grato. A seguire, Santa Messa di  ringraziamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *