S'Apusentu: un angolo di Sardegna nella lontana Dusseldorf, in Germania

di Elena Birtolo

 

A pochi passi dalla riva del Reno, la trattoria "S’Aposentu" racchiude al suo interno i colori, i profumi e i sapori della Sardegna. Il nome "S’Aposentu" ricorda la stanza più bella e curata delle antiche case sarde. Questa era la camera da letto in cui venivano ricevuti gli ospiti, infatti era prassi per i padroni di casa, oltre a offrire un buon vino e dolci fatti in casa, anche sfoggiare arazzi, tappeti e coperte ricamate. Questo ristorante in terra tedesca rappresenta perfettamente l’immagine dell’Aposentu sardo. All’interno è suddiviso in due grandi sale, una delle quali riservata ai fumatori, una cucina ben attrezzata e curata nei minimi dettagli e una bancone frigo-vetrina, dove vengono esposti i prodotti della Sardegna come per esempio la Bottarga di Cabras, Formaggi tipici, Vermentini, ecc.. Il locale è di proprietà di Leonardo Casu, nato a Düsseldorf  37 anni fa, figlio di Salvatore Casu, un sardo emigrato giovanissimo da Villanova Monteleone (SS) in Germania in cerca di lavoro e fortuna. Della trattoria "S’Aposentu" si può dire che è un luogo molto frequentato da famiglie sarde, ma anche da tanti clienti tedeschi affezionati al locale e alla cortesia professionale di Leonardo e i suoi collaboratori e soprattutto alla cucina sarda. Gran parte dei menu sono a base di piatti tipicamente sardi come Malloreddus, Culargiones, Sebadas, agnello e maialino alla sarda, ecc., ma naturalmente non mancano le tradizionali pietanze tedesche. Curatissima è la Cantina a vista del locale dove sono esposti molti vini sardi di varie cantine. Questo caratteristico ristorante sardo a Düsseldorf è stato visitato personalmente da Gianni Casu,  Presidente del Circolo Sardo "Raimondo Piras" di Carnate (MB) e zio del proprietario del locale. In questa occasione il Presidente del Circolo di Carnate ha potuto constatare che la trattoria "S’Aposentu" rappresenta anche un punto di promozione della Sardegna attraverso la divulgazione  di depliants, riviste e immagini caratteristiche che i clienti possono consultare tra un piatto e l’altro. Questo angolo di Sardegna si trova a Düsserldorf N° 77 di Kaiserwerther Strasse tel. 0211 5136579

5 risposte a “S'Apusentu: un angolo di Sardegna nella lontana Dusseldorf, in Germania”

  1. sono un grossista di prodotti tipici sardi posso fare un preventivo dei nostri prodotti x favore dato che da ottobre riprendiamo il nostro mercato con la germania grazie saluti dal golfo di orosei

  2. Salve sono un giovane appassionato di poesia sarda improvvisata e un raccoglitore di materiale audio delle gare poetiche a ottavas logudoresi.Nella ciittà di Dusseldorf nel lontano 1969 o 1970 si era svolta una gara poetica alla quale presero parte tre improvvisatori Mario Masala,Francesco Mura entrambi di Silanus e Pietro Muresu noto Punzone di Ossi..non avendo Dusseldorf un circolo sardo scrivo a voi se era possibile sapere se qualche emigrato abbia registrato la gara poetica x intero o se (sarebbe una fortuna)averla filmata.Spero che qualcuno mi dia notizie via mail grazie e un saluto a tutti voi

  3. Salve a me intetessava la registrazione di tutta la gara(credo del 1972)non solo la moda di tiu Muresu…sapete qualcuno che abbia registrato per intero la gara?

  4. Ciao Mario,
    per caso ho letto questo articolo e la tua richiesta.
    Mio Padre Massimino Usai organizzó qusta gara poetica nel 69/70 a Düsseldorf. Fece delle incisioni in un Registratore dell`epoca.
    Credo che esistono ancora. Sè sei ancora interessato ci provo a cercarle. Ti saluto…. Bartolomeo Usai ( b.usai@hotmail.de )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *