Martedì 6 alle 18.30 a La Spezia, sardi protagonisti all'incontro "Imparare dalle Parole"

ricerca redazionale

 

Si terrà martedì 6 ottobre alle 18.30 l’incontro "Imparare dalle parole", in Piazza del Bastione, La Spezia (in caso di maltempo l’incontro sarà in Piazza del Mercato, lato Bingo). Organizzano le edizioni Rebus.

"Imparare dalla parole: la lettura negli anni della formazione" è un appuntamento inserito all’interno della rassegna "Libriamoci", curata dal circuito delle Biblioteche Civiche, La Spezia. L’incontro sarà ospitato in un’innovativa struttura denominata "TBox©": un vero e proprio teatro mobile a bassissimo impatto ambientale. Sul modello del talk show televisivo, sette ospiti (quattro autori, un dirigente scolastico, un libraio e un musicista) dibatteranno sul tema delle influenze letterarie nella delicata fase di crescita culturale dell’individuo. Personalità provenienti dai più disparati ambiti disciplinari si confronteranno sul tema, ricordando il fascino di quegli autori che hanno suscitato un’influenza su di loro negli anni culturalmente più permeabili della vita. Il pubblico, posto allo stesso livello degli ospiti, senza un tradizionale palco, avrà la possibilità di partecipare al confronto.

La conduzione della serata è affidata al giornalista Cristiano Bandini, all’attore Elio Turno Arthemalle, all’attrice Vanessa Podda e al gruppo spezzino d’improvvisazione teatrale Mirpò.

Questi gli ospiti che interverranno:

Andrea Campanella, sceneggiatore e scrittore

Samuele Dessì, musicista

Mauro Fiorio Plà, scrittore

Manrico Gallotti, ingegnere navale e scrittore

Rosaria Micheloni, dirigente scolastico La Spezia

Gianni Zanata, giornalista televisivo e scrittore

Patrizio Zurru, libraio e agente letterario.

Nel corso della serata lo scultore Alessio Manfredi esporrà la sua opera intitolata "Hand Down".

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *