L’1-0 DI MANCOSU, POI IL BUIO: DISASTRO CAGLIARI SCONFITTO IN CASA DAL VENEZIA PER 1-4

Sconfitta casalinga per 4-1 per i rossoblù contro il Venezia, che ha ribaltato nella ripresa l’iniziale vantaggio firmato da Mancosu su punizione. Lagunari in gol col Pohjanpalo, Cheryschev (doppietta) e Haps.

Dopo 2′ Cuisance manda fuori di poco la sponda di Pohjanpalo, rispondono poi i rossoblù entro i primi 10′ con Deiola (colpo di testa centrale), Nandez (destro da fuori), Mancosu (di testa), ancora Mancosu (destro deviato) quindi Rog e ancora Deiola.

Al 15′ Pohjanpalo manda fuori di niente sotto misura, poi al 17′ Radunovic è miracoloso su Novakovich, prima che Zampano mandi fuori e Pavoletti non trovi la porta con la deviazione aerea al 19′. Il Venezia coglie il palo al 24′ con Pohjanpalo, e al 37′ Mancosu infila la punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore.

La ripresa inizia con Pohjanpalo che incorna il calcio d’angolo svettando su Zappa al 49′. Pavoletti al 55′ trova Joronen a chiudere, ma al 65′ Cheryschev mette dentro il tap-in del 2-1 lagunare. Passano due minuti e ancora Cheryschev batte Radunovic dopo respinta del portiere. La partita si spegne definitivamente all’82’ con Haps che fa 4-1 definitivo in contropiede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *