IL 16 GIUGNO ALL’ASSOCIAZIONE “GRAMSCI” DI TORINO, INCONTRO CON GIOVANNI FOLLESA AUTORE DEL LIBRO “WE ARE FAMILY”

di ENZO CUGUSI

Giovedì 16 giugno 2022 il giornalista e scrittore Giovanni Follesa sarà a Torino per presentare, accompagnato da Stefania Spanedda e Francesco Pongiluppi, il suo nuovo libro “We are family. Storie di unioni civili” pubblicato da Janus editore. Il libro “We are family” racconta la storia di dodici coppie sarde che all’indomani dell’approvazione della legge 20/5/2016 n. 76, che regolamenta le Unioni Civili omossessuali, più conosciuta come Legge Cirinnà, hanno deciso di sposarsi. L’appuntamento è per le 19.00 nella sede dell’Associazione dei Sardi “Gramsci” in Via Musinè 5/7 Torino.

Alla presentazione partecipa Jacopo Rosatelli Assessore ai Diritti e le Pari Opportunità del Comune di Torino.

A SEGUIRE :

APERICENA SARDO E MEDITERRANEO

Una iniziativa di #foodraising a sostegno di EMERGENCY denominata

“Le #100cene“, un appuntamento di riferimento per gli appassionati di cibo e di giuste cause. Parte dell’incasso sarà destinato a EMERGENCY.

Il Libro

Il 20 maggio del 2016 il Parlamento italiano approva la Legge N. 76, più conosciuta come Legge Cirinnà. Il testo regolamenta le Unioni Civili omosessuali. Il libro “We are family” racconta la storia di dodici coppie sarde che all’indomani dell’approvazione della Legge hanno deciso di sposarsi. Ciascuna coppia nel presentarsi mette a nudo se stessa: l’amore, i sogni, i problemi quotidiani, il coming out, le aspirazioni, il futuro da immaginare e costruire giorno dopo giorno. È una testimonianza personale e intima del percorso familiare, un approfondimento sulle dinamiche sociali nel nostro Paese, una riflessione sul significato di famiglia. Dentro queste storie moderne c’è molta complessità e altrettanta felicità: chi ha adottato una figlia o un figlio, chi lo aspetta, chi è riuscita a battezzarla in Chiesa. E chi vive “semplicemente” insieme da quarant’anni, quando i diritti civili non esistevano. I protagonisti e le protagoniste,guidati dalla mano di Giovanni Follesa, indicano che il percorso intrapreso, anche in Italia, è quello giusto, malgrado sia ancora carente in alcuni punti, a partire dal tema delle adozioni.

L’autore

Giornalista e scrittore, Giovanni Follesa ha fondato e diretto il quotidiano “L’Obiettivo”; scrive d’arte contemporanea per riviste e periodici. Per la Provincia di Cagliari ha ideato e curato la pubblicazione dei quattro volumi Aria, Terra, Fuoco, Acqua (2006-2009). Con Piergiorgio Molinari ha pubblicato il romanzo Le truppe carrellate (2006, Atì Editore). Ha contribuito con il racconto La verità rivelata al volume Padri di pietra. Storie sui Giganti di Mont’e Prama (2011), edito dall’Accademia di Belle Arti “Mario Sironi” di Sassari. Per Il Maestrale ha pubblicato i romanzi Terra Mala (2011), thriller scritto a quattro mani con Rossana Copez, e Le figlie di Bes (2012).

Come ogni anno il Pride di Torino, – cui l’Associazione dei Sardi in Torino “A.Gramsci” ha dato l’adesione – è solo l’evento finale di una settimana ricca di eventi che viene chiamata Pride Week e durante la quale ci sono incontri, concerti, presentazioni di libri e proiezioni di film e documentari sui temi principali che riguardano la comunità LGBTQ+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.