NUOVA SEDE PER L’ASSOCIAZIONE “SHARDANA” DI PERUGIA DOPO IL RICONOSCIMENTO UFFICIALE DELLA REGIONE SARDEGNA: EVENTO A MONTEBELLO IL 2 GIUGNO ALLE ORE 18

a cura di MATTIA LILLIU

Giovedì 2 giugno, alle ore 18:00, a Montebello di Perugia ci sarà l’inaugurazione della sede sociale dell’associazione culturale sarda “Shardana”.

Alla presenza di Alessandra Zedda (vicepresidente Regione Autonoma della Sardegna) e Bastianino Mossa (presidente FASI Federazione delle Associazioni Sarde in Italia), la presidente dell’associazione “Shardana” Nicoletta Menneas aprirà la porta della nuova casa dei sardi in Umbria che ha trovato spazio a Montebello in Strada Tuderte 77

Fin dalla sua fondazione nel marzo 2016, l’associazione “Shardana” è un importante punto di riferimento per i sardi residenti in Umbria. Pur avendo un’identità fortemente legata al mondo agro-pastorale, l’Associazione si è affermata in ambito cittadino costituendo un presidio di cultura e di promozione sociale ed economica per la Sardegna. 

Nel 2022 ha ottenuto ufficialmente il riconoscimento come circolo sardo da parte della Regione Sardegna ed è entrata a far parte della FASI, diventando a tutti gli effetti il primo circolo sardo ufficialmente riconosciuto nella storia della regione dell’Umbria.

“Per noi questo è un momento davvero importante. Ci auguriamo che la nuova sede diventi un centro di aggregazione per organizzare incontri e condividere idee ed eventi” dichiara una raggiante Nicoletta Menneas, lo scorso aprile riconfermata dai soci alla guida del circolo “Shardana”. E proprio a loro si rivolge in questa importante occasione: “ora più che mai abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti i soci e degli amici perché, con il riconoscimento da parte della Regione Sardegna, iniziamo un nuovo percorso come promotori della bellezza, delle tradizioni, della storia e della cultura sarda nella regione che ci ospita.

L’evento sarà arricchito dall’inaugurazione della mostra “No Photo Reposare 2021”, realizzata dall’omonimo concorso fotografico promosso dal Coordinamento Giovani FASI. Seguirà una cena a base di prodotti sardi e umbri con intrattenimento musicale del gruppo “Sonos e Cantos”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.