MANOS DE ORO – IMBENIAS, A POSADA MOSTRA COLLETTIVA AL FEMMINILE

Veronica Cosseddu

di CRISTOFORO PUDDU

Il senso di umanità si trasmette con l’impegno nella cultura. Ed ecco allora che le artiste sarde presenti a Posada con le loro innovative opere pittoriche – sino al 19 maggio espongono presso l’Associazione Part’e Sole – rappresentano il nuovo respiro e voce alle speranze sociali, alla luce di sogni e di vita per tutta l’umana esistenza.

La raccolta espositiva, di tante voci al femminile, esplodono e si colorano con messaggi di bellezza, di profonde riflessioni, di idee, di ispirazioni ed elementi di unione e amicizia. La presenza di artiste provenienti da diversi centri isolani, sono una importante opportunità di confronto.

Dall’incontro d’arte, denominato “Manos de oro – Imbenias”, esce propositivo e rinnovato il ruolo e l’immagine dinamica della donna-artista di identità sarda; di limpida ed estrema sensibilità e con visione aperta verso l’orizzonte per cogliere ed elaborare pienamente l’universalità dell’arte figurativa.

Le opere di  Rosetta Murru, Veronica Cosseddu, Michela Randazzo, Magda Ticca, Alexandra Bianchi, Michela Casula, Laura Manca, Franchina Mulas, Marzia Masala, Vittoria Oggianu, documentano e valorizzano una fase geniale, creativa e altamente significativa della produzione artistica isolana: impone una profonda riflessione sul percorso comunicativo e di ricerca identitaria, nel segno di un futuro da plasmare anche con la nuova “combattiva” femminilità e dimensione estetica. La mostra collettiva di Posada è un “rinascimento” dell’arte per i momenti d’incontro e di confronto, dopo anni di limitazioni a causa della pandemia; inoltre da possibilità di promozione per le artiste, dotate di assoluto talento, e per il meraviglioso territorio ospitante che riceve anche una salutare iniezione di fermenti artistici e di vivace contemporaneità.

Una nota di merito riguarda Veronica Cosseddu, vice presidentessa dell’Associazione Culturale “EMOS”, che con tecnica particolarissima, di estrema sapiente creatività e gusto estetico raffinato ed emozionale, arricchisce con frasi e aforismi i suoi dipinti; aggiunge poesia, magia e chiave interpretativa alle opere. Le frasi e le rappresentazioni pittoriche di Veronica donano voce al sogno del mondo femminile, incentrato sui sentimenti di amore, umanità e rispetto.

Per Veronica è appropriato il noto aforisma di Vincent Van Gogh: “Sogno di dipingere e poi dipingo il mio sogno”.

Una risposta a “MANOS DE ORO – IMBENIAS, A POSADA MOSTRA COLLETTIVA AL FEMMINILE”

  1. Complimenti una mostra che da lustro ed onore alla Sardegna soprattutto con artiste tutte al femminile, bravissime! Complimenti per l’articolo al giornalista Cristoforo Puddu.
    Sicuramente se ci sarà occasione
    mi farà piacere partecipare personalmente con i miei dipinti a questa interessante mostra! Grazie.
    Laura Ficco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *