“LEGGENDO GRAMSCI: PAROLE E MUSICA”: IL 27 APRILE A TORINO CON L’ASSOCIAZIONE SARDA

di ENZO CUGUSI

Mercoledì 27 aprile alle ore 21, in occasione dell’anniversario della morte, Antonio Gramsci, sarà ricordato dall’Associazione sarda di Torino che porta il suo nome, con lo spettacolo “Leggendo Gramsci: parole e musica“.  Verranno letti alcuni brani tratti dalle Lettere dal Carcere accompagnati da brani musicali eseguiti dagli allievi del Liceo Musicale Cavour di Torino. Tiziana Rubano e Fabio Liberatore dell’Associazione Ar.Te.Mu.Da. (AR come Arte, TE come Teatro, MU come Musica e DA come Danza) hanno scelto, tra le tante, la lettera alla moglie Giulia con la quale Gramsci racconta la favola Il topo e la montagna una vera lezione d’amore per la terra, quella sull’importanza della storia e quella sulla lingua sarda.

“In questo giorno, anniversario della morte di Antonio Gramsci, sottolinea il presidente dell’Associazione dei Sardi Matteo Mereu, lo vogliamo ricordare attraverso le lettere private ma significative e universali.  E se parliamo di società e di democrazia parliamo di uomini e di donne, parliamo della storia di tutti gli uomini e di tutte le donne, per usare le parole che Gramsci scrive al figlio Delio in una delle ultime lettere prima della fine.”

Appuntamento alle ore 21 di mercoledì 27 aprile Associazione Sardi Gramsci, Via Musinè 5/7 – Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.