PRELUDIO 2022: NON FA A FARE ARTE. IL 13 MARZO A CAGLIARI

La Casa di Suoni e Racconti organizza una “Chiamata alle Arti” per Domenica 13 Marzo alle ore 20:00 presso lo  Spazio Hermaea di Cagliari. Una serata tra Musica, Teatro, Danza, Video e Tradizione per presentare i progetti e la campagna di raccolta fondi avviata a sostegno delle attività

Ultimi preparativi per la Casa di Suoni e Racconti in vista del PRELUDIO, un’Anteprima tra Parola e Musica, l’evento organizzato a Cagliari Domenica 13 Marzo alle ore 20:00 presso lo Spazio Hermaea (Via Santa Maria Chiara 24/A – Pirri). Protagonista sarà il programma artistico TRA LE MUSICHE 2022, contenitore delle tre proposte performative SIGNIFICANTE, UCRONIE e SINESTESIE, in cui la Musica è impiegata come amplificatore espressivo, performativo ed emozionale, applicata alla Letteratura, al Teatro, alla Danza, al Cinema, alle Arti Visive e ad altre discipline. La serata sarà inoltre occasione per parlare dei due progetti europei di taglio artistico che si intersecheranno durante l’anno alle regolari attività dell’Associazione: SARDIGNATELLING – Quasi un Mondo di Suoni e Racconti e BLESSEDSCAPE – Cresias de Sardigna. Con questa Conferenza-Spettacolo l’Associazione Culturale si pone l’obiettivo di volgere il proprio sguardo oltre il tempo presente aprendosi al futuro, e giocando scherzosamente, con Parola e Musica, sull’utilizzo dell’audace e ironica “call to action” di chi può, vuole e deve reagire: “Non Fa, ma Mi”. Vari gli ospiti artistici che si alterneranno sul palco con il musicista Andrea Congia: Angelo Congiu, Marco Secchi, Giulia Maria Paderi, William Lenti, Alessandra Fadda e Martina Porru, il Living Canvas (Alberto Maxia, Francesco Demartini, Giovanni Battaliero e Francesco Ferlicca), le Darkdancers (Natalia Cadena, Angelica Adamo, Chiara Cocco e Nicoletta Mocci) e l’Orchestra Popolare Next Mediterraneo (Jonathan Della Marianna, Massimiliano Medde, Paolo De Liso e Enrico Deiana)

LA RACCOLTA FONDI E I PATROCINI – La  Casa di Suoni e Racconti intende innescare, con l’Anteprima tra Parola e Musica PRELUDIO, una vera e propria Chiamata alle Arti, riprendendo i contatti con il proprio pubblico e invitando alla partecipazione Artisti, Organizzatori, Tecnici e Comunicatori che vogliano contribuire prendendo parte alle attività della Compagnia. L’iniziativa propone una Raccolta Fondi: chiunque potrà contribuire con un’offerta, scegliendo tra i tanti gadget pensati dalla Casa di Suoni e Racconti come ricompensa per le donazioni ricevute (zaini, magliette, borracce, matite, spille, portachiavi, segnalibri, agende, sporte e presine per la cucina realizzate a mano). Per chi non potesse presenziare ma volesse comunque supportare la Compagnia potrà farlo sulla piattaforma online buonacausa.org (https://buonacausa.org/cause/tra-le-musiche-2022). Il Programma annuale dell’Associazione gode del Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Città Metropolitana e del Comune di Cagliari e della Municipalità di Pirri.

SIGNIFICANTE – Giunta alla sua quindicesima edizione, la Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica, sarà dedicata anche quest’anno a una selezione di opere che, a vario titolo, rappresentano l’universo letterario e identitario della Sardegna. Dieci le produzioni artistiche dedicate a grandi classici della Letteratura Sarda. A FINI SERRAU (titolo di questa edizione 2022) si svolgerà tra i mesi di Marzo e Giugno, facendo tappa come ogni anno in svariate location in Sardegna e realizzando il suo corso principalmente a Cagliari. I Concerti Narrativi proposti saranno musicati dalle colonne sonore performate dal vivo da Andrea Congia con la partecipazione di vari interpreti e ospiti musicali.

UCRONIE – Il Festival delle Musiche dei Mondi si presenterà, come di consueto, come costruzione immaginifica che parte dalla Musica, collante sonoro per tutte le altre espressioni artistiche utilizzate per l’edificazione di nuove Realtà: Narrativa, Teatro, Danza, Arti Visive. Quasi degli specchi nei quali proiettare Immaginazione e Fantasia al fine di poter comprendere meglio il Reale. Nel suo sesto anno di vita, in programma a Cagliari nel mese di Luglio 2022, sarà evocato un Mondo Musicale fantastico nel quale il concetto di Trama acquisirà nuovi significati. Suddiviso in diversi episodi, sarà inscenato da diversi attori e da un folto gruppo di figuranti, denominato Living Canvas e dal corpo di ballo dei Plotdancers coordinati da Angelica Adamo, che si muoveranno sulle sperimentazioni musicali dirette dal musicista e compositore Andrea Congia. Anche quest’anno sarà prevista l’articolazione di una serie di attività preparatorie (Adunanza, Cenacolo, Avanguardia).

SINESTESIE – La Rassegna di CineConcerti si porrà anche per il 2022 l’obiettivo di portare il Cinema “quasi” sul Palcoscenico e la Musica “quasi” sullo Schermo. INTRECCI ORALI, titolo di questa prossima edizione, si articolerà nel periodo autunnale prevalentemente a Cagliari  proponendo conferenze, proiezioni, cineconcerti ed eventi multiartistici diretti da Andrea Congia e musicati dal Coro delle 7 Spade, dall’Orchestra Popolare Next Mediterraneo e dall’Orchestrina dei Miracoli

I PROGETTI EUROPEI –  In linea con il suo programma principale e integrando quest’ultimo, nel 2022, la Casa di Suoni e Racconti realizzerà inoltre altri due progetti multidisciplinari: SARDIGNATELLING – Quasi un Mondo di Suoni e Racconti, volto alla promozione degli aspetti Culturali e Identitari della Sardegna con l’obiettivo di raccontare l’Isola oltre i suoi confini attraverso le espressioni musicali e canore della Tradizione e gli scritti di alcuni dei più grandi Autori e Poeti Sardi e BLESSEDSCAPE – Cresias de Sardigna, dedicato alla valorizzazione delle Chiese della Sardegna per proporle come luoghi di fruizione culturale, artistica e turistica (entrambi sostenuti dal fondo POR-FESR 2014/2020, linee Identity LAB e Culture LAB).

SUL WEB: www.traparolaemusica.com

SU FACEBOOK: https://fb.me/e/31XkgIPX2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.