SARDEGNA 1921-2022: DALLA SCRITTURA DI LAWRENCE AGLI ACQUERELLI DI LIVIO GIRIVETTO MENSIO

di IMMA ABETE

A cent’anni dal viaggio in terra sarda dello scrittore inglese David Herbert Lawrence, l’artista torinese Livio Girivetto Mensio ne ha ricalcato l’itinerario, da Cagliari a Olbia, con zaino e cavalletto in spalla. Cammin facendo i suoi pennelli hanno dato colore alle sensazioni e ai profumi che un secolo prima furono descritti dal romanziere nel suo “Sea and Sardinia”. ‘Fissare su carta ruvida lo spirito dell’entroterra dell’isola è stato – spiega l’autore – un atto d’amore per queste genti, lontane dal clamore delle mete turistiche, che vivono la propria terra affrontandone con tenacia le difficoltà’.
Sfogliando, il connubio pittura-reportage ci catapulta nel lento incedere del viaggiatore che scopre le meraviglie di una delle isole più amate al mondo, ma lontano dai suoi cliché. “SULLE ORME DI D.H. LAWRENCE, SARDEGNA 1921-2021” entra a pieno titolo nel novero dei cahier de voyage che fanno sognare i popoli d’oltralpe quando pensano al mediterraneo.

Pubblicazione in serie limitata (tiratura di 100 copie) finalmente in vendita.

Prenotando e acquistando il Cahier si potrà sostenere il progetto dell’artista Livio Girivetto Mensio che dalla Sardegna risalirà la nostra bella Penisola per realizzare l’intera collana! Dalla Sardegna in poi….con nuove sorprese artistiche.

Scrivi a contradamaestra.factory@gmail.com

4 pensieri riguardo “SARDEGNA 1921-2022: DALLA SCRITTURA DI LAWRENCE AGLI ACQUERELLI DI LIVIO GIRIVETTO MENSIO”

  1. Piuttosto che andare sempre “sulle tracce di D.H. Lawrence” — che non ha visto molto della Sardegna — perché non andare sulle tracce di… nessuno e farsi la sua propria Sardegna ?
    Claude SCHMITT

    1. Caro sig. Claude, prima di commentare con disappunto ingiustificato, la invito magari a sfogliare il Cahier. Scoprirà che si tratta di un libro d’arte che muove i passi sulle orme di Lawrence nel centenario dal suo romanzo, per
      andare bene oltre, ritraendo tanti scorci dell’entroterra sarda e offrendo molti altri spunti….a partire dal museo di Grazia Deledda. Buona visione!

  2. Livio è un artista a tutto tondo, ha avuto anche questa una idea geniale. Ho preso il tuo cahier de vojage ed è una opera stupenda. La consiglio vivamente!

Rispondi a Imma Abete Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.