‘ANIMA DANNADA – UNU CUNTU DE FORREDDA’, IL CORTOMETRAGGIO MUSICALE DI NOEMI BALLOI

“ANIMA DANNADA – unu contu de forredda” è un  cortometraggio musicale. I “contus de forredda” sono le leggende popolari sarde che, per via orale, si tramandano da generazioni.
Raccontate tutt’oggi davanti al focolare domestico, trovano le loro radici in epoche lontane.
Nella notte – complici il buio e la luce della legna che ardeva nei caminetti – nasceva lo scenario suggestivo di queste antiche storie dove sacro e profano si fondevano, riproponendo così il quesito dell’esistenza umana sulla terra, legata al compimento di una missione, da perseguire o nella vita o nella morte.
Leggende di streghe, spiriti, folletti, fantasmi, anime dannate che vagabondavano sulla terra in attesa di espiare i loro peccati o, spesso, intrappolate a seguito di particolari eventi che le ostacolavano nel trovar pace.
I “contus de forredda” racchiudono una sapienza ancestrale che in pochi oggi riescono ancora a preservare


Questo video ha l’intento di far rivivere allo spettatore il sapore di quei racconti, con un lento incedere attraverso il paese di Armungia che, avendo preservato le sue antiche bellezze, costituisce molto più di una cornice: è difatti un suggestivo quadro in cui immergersi per un viaggio nel tempo.

Il progetto è di Noemi Balloi col sostegno del Comune di Armungia. La regia, i testi, la sceneggiatura e le musiche sono di Noemi Balloi. Direttore della fotografia, riprese, montaggio: Gianluca Flore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *