GARA INTERNAZIONALE DI PENSIERO COMPUTAZIONALE CON LA PARTECIPAZIONE DELL’IIS M. GIUA DI CAGLIARI: LA PRIMA EDIZIONE DEL ‘TURING INTERNATIONAL CONTEST’

Gara internazionale di pensiero computazionale TIC (Filomarino e Preta – IIS GIUA)

Si è conclusa ieri la prima edizione del “Turing International Contest”, una gara internazionale di pensiero computazionale ideata dal prof. Antonello Zizi e realizzata con il supporto di alcuni docenti (prof. Andreas Vincis e prof. Andrea Floris) dell’IIS M.Giua di Cagliari, in collaborazione con il dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa e con la Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche (FAST) di Milano.

Alla competizione hanno partecipato squadre provenienti da diversi Paesi del Mondo (Cina, Mongolia, Iran, Russia, Georgia, Spagna, Grecia, etc.) e ovviamente gli studenti italiani vincitori della selezione nazionale.

Il contest, che per motivi legati all’emergenza sanitaria si è svolto online, prevedeva una gara in presenza da svolgersi a Cagliari. La città avrebbe ospitato i team internazionali e, grazie anche alle manifestazioni e le attività a contorno, per una settimana si sarebbero parlate tutte le lingue del mondo anche a scuola.

Questa importante manifestazione, la prima edizione internazionale, ha l’obiettivo di incentivare lo sviluppo   del pensiero computazionale nei giovani studenti e si colloca tra le manifestazioni finanziate dal Ministero Dell’Istruzione.

La gara è stata vinta dalle squadre italiane (1° e 2° posto per il Dini di Pisa e il Buzzi di Prato) mentre il terzo posto è stato conquistato dalla Russia.

La squadra di studenti dell’Istituto Giua (Lorenzo Filomarino e Mauro Preta) ha totalizzato il 5° miglior punteggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *