UN ALBERO PER LA REPUBBLICA: IL PROGETTO DI EDUCAZIONE CIVICA DELL’ASSOCIAZIONE CUNCORDU DI GATTINARA IN COLLABORAZIONE CON I.C. DI BRUSNENGO

le immagini dell’articolo sono di Battista Saiu, “Su Nuraghe” di Biella

di MAURIZIO SECHI

Il progetto “Un Albero per la Repubblica”, che si articola nel campo dell’Educazione Civica e della cittadinanza attiva, consiste nel piantare un albero nel giardino adiacente l’edificio scolastico, che affonderà simbolicamente le sue radici in tutte le regioni italiane: per questo la Scuola ha pensato di chiedere a ciascuna di esse una manciata di terra, prelevata da luoghi che risultino significativi per la storia della nostra nazione. Per la Sardegna la Scuola ha scelto il sito di Ghilarza (Oristano), con la casa di Antonio Gramsci.

Il Progetto. Per festeggiare i 75 anni della nostra Repubblica, gli alunni della scuola secondaria di I grado di Lessona (Biella), facente parte dell’I.C. “F.lli Viano da Lessona” di Brusnengo, hanno piantato un albero nel giardino adiacente l’edificio scolastico, nel quadro di una piccola cerimonia che si è svolta il 1°giugno 2021, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Un albero che affonderà simbolicamente le sue radici in tutte le regioni italiane: per questo si è pensato di chiedere a ciascuna di esse una manciata di terra, prelevata da luoghi che risultino significativi per la storia della nostra nazione. Partendo dai moti risorgimentali, passando per le due guerre mondiali e la Resistenza, si arriva fino ai decenni più vicini a noi, richiamando siti che possano far riflettere sulla necessità di continuare a lavorare con responsabilità ed impegno civile per difendere le istituzioni democratiche che ci sono garantite dalla Costituzione. Si è pensato infatti di stabilire alcuni contatti con i luoghi scelti, chiedendo la collaborazione di enti museali, istituzioni civili e militari e, soprattutto, realtà scolastiche: in concreto si domanda cortesemente di inviare una minuscola manciata di terra in tempo utile affinché possa essere utilizzata il 1° giugno. Per la Sardegna si è scelto il sito di Ghilarza (Oristano), con la casa di Antonio Gramsci.

Nel contempo è in fase di realizzazione una pubblicazione a stampa recante una presentazione dell’iniziativa e una serie di piccole schede relative ai luoghi toccati dal progetto. Tale pubblicazione verrà inviata, in segno di gratitudine, a tutti coloro i quali vorranno concedere la loro disponibilità alla collaborazione.

La Cronistoria. 6 maggio 2021 -Alla richiesta di collaborazione da parte della Dirigente Scolastico, prof.ssa Margherita Sergi, attraverso il prof. Gabriele Ardizio dell’I.C. “F.lli Viano da Lessona” di Brusnengo (Biella), sull’iniziativa “Un albero per la Repubblica”, promossa dalla scuola secondaria di I grado di Lessona, facente parte del medesimo I.C., per richiedere formalmente un sostegno alla sua attuazione, l’Associazione Cuncordu APS di Gattinara ha dato subito la propria disponibilità, attivando immediatamente la propria rete di contatti.

18 maggio 2021 – Contatto con la Casa Museo Antonio Gramsci – L’occasione è stata una videoconferenza tra la Casa Museo e la FASI (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia) allo scopo di attivare una collaborazione tra le due associazioni, al termine della quale Maurizio Sechi, vice presidente della FASI e dell’Associazione Cuncordu, ha chiesto al presidente della Casa Museo Antonio Gramsci, l’avvocato Giorgio Macciotta, la disponibilità a collaborare al progetto “Un Albero per la Repubblica”, fornendo questa manciata di terra, magari prelevandola dal giardino della Casa Museo. Il presidente Macciotta ha accolto con entusiasmo la proposta e si è reso disponibile a collaborare al progetto, pensando a questo come il primo passo di questa importante collaborazione tra la Casa Museo Antonio Gramsci e la FASI, Federazione di cui anche la l’Associazione Cuncordu APS di Gattinara fa parte.

22 maggio 2021 – Successivamente l’Associazione Cuncordu ha coinvolto sia il Circolo sardo “Su Nuraghe” di Biella in quanto territorialmente vicino alla Scuola di Brusnengo (BI), il Circolo Sardo “Antonio Gramsci” di Torino, e il nuovo coordinatore dell’area Nord Ovest della FASI, Sebastiano Tettei, che hanno dato la loro disponibilità a presenziare alla cerimonia di piantumazione del 1° giugno.

2 pensieri riguardo “UN ALBERO PER LA REPUBBLICA: IL PROGETTO DI EDUCAZIONE CIVICA DELL’ASSOCIAZIONE CUNCORDU DI GATTINARA IN COLLABORAZIONE CON I.C. DI BRUSNENGO”

  1. Un ringraziamento a Maurizio Sechi, vice Presidente vicario della F.A.S.I che ha proposto al Presidente della Casa Museo Antonio Gramsci, Giorgio Macciotta l’iniziativa e ne ha organizzato la realizzazione. Su suo invito hanno presenziato Il coordinatore della circoscrizione Nord ovest Sebastiano Tettei, il presidente del circolo di Biella Battista Saiu già insegnante della scuola di Lessona, e il presidente del circolo Gramsci di Torino Enzo Cugusi.

Rispondi a Serafina Mascia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *