INCONTRO CON LA SCRITTRICE GRAZIELLA MONNI: L’EVENTO CON GLI STUDENTI DEL LICEO SCIENTIFICO “FALCONE BORSELLINO” DI ARZACHENA

Graziella Monni

di LUCIA COSSU

Filippo e la sua banda di amici, Emilio Lussu, il podestà Giovanni Lai e tutti i protagonisti del libro “Gli amici di Emilio” hanno fatto visita al Liceo scientifico Falcone Borsellino di Arzachena. Si è tenuto l’incontro tra Graziella Monni e le studentesse e gli studenti delle due quarte, nel pieno rispetto delle regole anti covid.

Innumerevoli le riflessioni e le curiosità emerse, curiosità a cui la scrittrice ha risposto con passione e generosità. Entrambi i momenti hanno avuto inizio con un affettuoso benvenuto e la descrizione accurata di questa parte di Sardegna: non siamo solo le spiagge meravigliose e rinomate in tutto il mondo, viviamo in graziose cittadine con una loro storia, siamo la nostra lingua, siamo boschi e paesaggi mozzafiato, archeologia, buon vino e buon cibo. Incantevoli e suggestive immagini hanno accompagnato la fluente narrazione. Graziella Monni ha risposto con un invito a visitare la sua Nuoro e ricordando gli anni di insegnamento a Olbia e a Tempio Pausania.

L’appuntamento, preparato con cura dalle docenti di storia e filosofia e di lettere, nasce dal desiderio di avvicinare i ragazzi alla lettura e di renderli protagonisti negli incontri con gli scrittori. La lettura del libro, gli approfondimenti storici e letterari sulla figura di Emilio Lussu, sul fascismo e sulle leggi razziali, le discussioni in classe e le riflessioni scritte sono stati propedeutici al confronto con la scrittrice.

Le ragazze e i ragazzi offrono sempre letture interessanti e punti di vista genuini. Le aspettative, anche in questa occasione, non sono state deluse: le innumerevoli e vivaci domande hanno scavato nel processo creativo dell’opera, hanno scandagliato tutte le fasi della realizzazione e della pubblicazione del libro. Con attenzione e interesse, sono state colte le caratteristiche della scrittura, la trama filosofica di cui il libro è intessuto. La stessa considerazione è stata dedicata alle particolarità dei personaggi e alle loro scelte di vita. Ci si è soffermati lungamente sulla figura di Emilio Lussu e sul periodo storico trattato.

Una bella occasione di confronto e di scambio, seguita con grande attenzione e coinvolgimento da parte di tutti. Per Graziella Monni, che, qualche anno fa, ha lasciato la cattedra di storia e filosofia per andare a dirigere l’Istituto comprensivo Nuoro 3 Mariangela Maccioni, è stato un piacevole ritorno tra gli alunni del liceo.

L’attuale situazione pandemica non ha consentito la realizzazione di tutti gli incontri previsti per quest’anno scolastico, ma la promessa, vista anche l’ottima riuscita di questo appuntamento, è quella di proseguire nel cammino intrapreso.

#lacanas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *