UNA ROSA ROSSA IN RICORDO DEI PARTIGIANI SARDI CADUTI PER LA LIBERTA’: L’EVENTO A TORINO CON L’ASSOCIAZIONE “GRAMSCI”

di ENZO CUGUSI

In occasione del 76° anniversario della lotta di Liberazione, l’Associazione dei Sardi in Torino “A.GRAMSCI” rende omaggio alle lapidi in ricordo di sette cittadini di origine sarda caduti per la libertà.

La partecipazione dei sardi alla Resistenza fu rilevante, se si pensa che quella sarda era la meno numerosa delle comunità regionali immigrate in Piemonte.

Sulle lapidi in ricordo di Antonio BARROCCU,Vinicio CULEDDU, Salvatore MELIS, Gianfranco MURA,Livio PITTAU, Leonardo SISTU e Quirino MASCIA è stato posata una rosa rossa e l’epigrafe “L’avrai camerata Kesserling.” di Piero Calamandrei tradotta in sardo da Marina Moncelsi – Direttrice dell’ISTASAC di Nuoro.

Grazie ad Aldo Borghesi per le preziose informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.