LA SARDINIAN CULTURAL ASSOCIATION (SCA) DI MELBOURNE RIPARTE SU BASI SOLIDE: DIRETTIVO CONFERMATO ED EVENTI PER IL 2021

Da sinistra: Angelo Ledda (Segretario On.), Giovanni & Aurora Chighine, Efisia Luce Fele, Tonina Nolis, Ylenia Useli (Vice Presidente), Paolo Lostia (Presidente), Iole Marino e Giovanna Ruiu (Tesoriera

di SUSANNA BURCHIELLI e PAOLO LOSTIA

Si è svolta a marzo la 33ma Assemblea Generale della SCA, un appuntamento che era stato rimandato di un mese a causa del breve improviso “snap lockdown” a febbraio.

Circa 35 i Soci presenti, con ospiti d’onore gli insegnanti e coordinatori linguistici – John Di Natale, Angela Bottari e Alfio Camarda, dal Marcellin College di Bulleen.

A causa delle restrizioni in atto durante la gran parte del 2020, la SCA non ha potuto organizzare attività sociali, a parte alcuni eventi Comunitari e Culturali in un forma limitata, fatta eccezione per un pranzo di ringraziamento per i soci tenutasi a fine anno.

A riprova del forte sostegno di tutti i Soci, il Direttivo e stato rieletto all’umanità con l’entrata di Efisia Luce Fele. Nel suo breve intervento Lucia ha voluto ricordare il padre, originario di Cagliari sarebbe stato molto orgoglioso di lei, e ribadito di fare il possibile per proseguire il lavoro importante per la SCA del suo predecessore Christopher Baker, scomparso nel giugno dello scorso anno.

Si è unita al ricordo commemorativo anche la Vice Presidente  Ylenia Useli, sottolineando il grande contributo di Baker nel breve periodo in cui ha fatto parte del Direttivo.

La Tesoriera  Giovanna Ruiu ha presentato il bilancio dell’associazione, constatando con soddisfazione come i conti siano in ordine e in attivo, grazie al buon lavoro del Direttivo, il sostegno dei Soci e il contributo fattivo della Regione Autonoma della Sardegna.

Lostia, dopo il personale tributo ai Soci scomparsi nell’infausto anno 2020 (Francesco Ledda, Angelina Sfara e Chrisopher Baker), ha rivolto i suoi sentiti ringraziamenti a coloro che nel Direttivo dedicano il loro prezioso tempo alla SCA..

Lostia ha poi passato a tracciare il programma di massima degli eventi sociali, culturali e comunitari per questo 2021, a cominciare dai pranzi in onore di San Giuseppe, Sant’Ignazio e per la Giornata del popolo sardo – “Sa Die De Sa Sardigna” nonchè i festeggiamenti per il 34mo. Anniversario della Fondazione della SCA.

Resta fermo inoltre l’intento di mantenere le collaborazioni con il Toscana Social Club, il Club Italia Sporting Club, NOMIT (“Italian Network of Melbourne”) dedicato ai giovani e nuovi arrivati in terra d’Australia e il Centro Assisi (Casa di riposo per anziani), dove la SCA ha la sua Sede.

Tra le attività Culturali ancora da definire figurano la presentazione a  Sydney del libro “Terrra Sarda – Sardinian Home Cooking in Australia”, pubblicato a fine 2019, da abbinare idealmente ai corsi di cucina sarda, la mostra “Album fotografico della Sardegna”, incontri Comunitari intergenerazionali di informazione sella salute mentale e cura per gli anziani, e la partecipazione a “Italian Film Festival” con una serie di cortometraggi dalla Sardegna  nella rassegna “Visioni Sarde”.

Da segnalare anche che il programma di scambio studentesco, lanciato con grande successo nel 2019 tra il Marcellin College e il Convitto Nazionale di Cagliari, rimane in sospeso a causa delle restrizioni di viaggio COVID-19.

Infine sono stati annunciati i vincitori del premio “Members AGM Complimentary Prize”: Giovanni e Avelina Piu, soci da molti anni, si sono aggiudicati un soggiorno al “RACV Club Cape Shank Resort”.

2 pensieri riguardo “LA SARDINIAN CULTURAL ASSOCIATION (SCA) DI MELBOURNE RIPARTE SU BASI SOLIDE: DIRETTIVO CONFERMATO ED EVENTI PER IL 2021”

  1. Grazie Enzo…………Da noi “Le Donne” sono il pilastro della nostra Associazione !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *