“THE FIRST CUT”, LA MOSTRA DI BEATRICE MARINONI AL MANCASPAZIO DI NUORO DAL 21 MARZO AL 3 APRILE

Con oltre 130 opere, la mostra The first cut, racconta il percorso artistico di Beatrice Marinoni negli ultimi 18 mesi: dal primo all’ultimo collage realizzato. I primi collage, raccontano mondi immaginati e immaginari in chiave sempre diversa, le serie, create successivamente sono l’espressione del cambiamento tecnico e stilistico di Marinoni, con sperimentazioni di carte diverse, la scelta dei colori e dell’assenza degli stessi, fino ad approdare alla tridimensionalità dei suoi ultimi lavori. Dall’autobiografia, alla storia del Novecento, dall’immaginario collettivo a quello personale, la mostra di Beatrice Marinoni è un viaggio fra passato, presente e futuro, attraverso lo sguardo di una fotografa che dal primo taglio con le forbici ha dimostrato una fame di ricerca, una sete di sperimentazione e una necessità espressiva che non sembrano potersi fermare. Marinoni nel 2020 è stata selezionata fra i fotografi della celebre rassegna, curata da Salvatore Ligios, A Banda e fra gli artisti esposti virtualmente al Museo dell’Amore Perduto di Aggius. La mostra è accompagnata da catalogo bilingue con testi di Chiara Manca e Mario Saragato, traduzioni di Shahrazad Hassan, fotografie di Nelly Dietzel, su progetto grafico di Sara Manca. 

Mostra: The first cut 

Luogo: MANCASPAZIO

Indirizzo: Via della Pietà 11, Nuoro (NU) 

Quando: dal 21/03/2021 – al 03/04/2021 

Vernissage: 21/03/2020 ore 11:00 

Autori: Beatrice Marinoni

Generi: Arte contemporanea, personale

Orari: Dal martedì al sabato dalle 18.00 alle 20.00 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *