“MIGNONA MURENA”, LA STRUGGENTE INTERPRETAZIONE DEL “DUO ANIMAS”

Sabrina Sanna, voce del “Duo Animas”

di MARIELLA LODDO SPANU

Ogni tempo ha dentro se i suoi germogli, e vento e pioggia, non li scalfiranno, se l’anima se ne prende cura.

Lo sanno bene i due componenti del Duo Animas, Sabrina Sanna e Alessandro Melis, voce e chitarra della formazione che in Sardegna sta riscontrando ogni giorno che passa, grandi consensi dalla critica, e collezionando successi dopo successi.

Neppure il periodo di grande annichilimento emotivo, dovuto alla pandemia, e l’uscita del loro primo disco, “Torramus Sardos” proprio in questo triste frangente mondiale, hanno arrestato la loro vena compositiva e interpretativa, regalandoci anzi, proprio in questi ultimi mesi, alcune interpretazioni tra le più struggenti ed emozionanti, in grado di cogliere e racchiudere nella musica lo smarrimento e la speranza dell’essere umano, così perduto e così colpito da questo tempo difficile e sconfortante.

E così, dopo l’uscita di “Maria Santa”

, un brano in gallurese del pluripremiato poeta sardo Andrea Columbano, Alessandro e Sabrina per la prima volta abbracciano con solennità e riverenza un brano della musica popolare Algherese, lingua che la stessa indimenticabile Maria Carta aveva omaggiato con grande pathos.

E non è da meno la vocalità calda e rassicurante di Sabrina in “Mignona Murena”, definita dai tanti estimatori della musica sarda “Voce Angelica”, accompagnata dalla maestria e dal virtuosismo di Alessandro, compositore consapevole e arrangiatore, forgiato da diversi stili, influenze arcaiche e sonorità sinottiche: tradizionalista e innovativo allo stesso tempo, Alessandro ripone nel brano algherese tutte le sue più intime sonorità, fatte di arpeggi, ritratti sonori, colori di città e storie di antica melodia.

Alghero, roccaforte marinara del nord Sardegna, e suoi coralli, si immerge struggente tra queste note di velata melanconia nel Mediterraneo e incontra il sud, con i suoi mandolini: l’anima vocale è sarda e richiama la Calabria e l’Oriente, con un pianto che dal mare si erge solenne, fino al cielo, e trasuda lacrime, appartenenza, orgoglio.

Decisamente una produzione di raffinata bellezza, che esalta le qualità vocali della cantante e interprete, e la incorona ad ereditare ruoli che già prima di lei portarono la Sardità e la Sardegna, a distinguersi nella produzione tradizional popolare.

Il video verrà presentato per la prima volta in anteprima durante il prestigioso Festival della Canzone Algherese “TRUBADA DE VEUS ALGUERESES”, in onda il 4 e 5 Aprile su Catalan TV, con conduzione del grande Presentatore Giampaolo Barceloneta e del fantastico Franco Simula, dove il Duo Animas sarà ospite per omaggiare la bellissima città di Alghero.

In attesa di poter ascoltare questo favoloso Duo, orgoglio di Sardegna, qui potrete seguire la loro musica e le loro “Animas”

https://www.facebook.com/Animas-923625391088747/

Un commento su ““MIGNONA MURENA”, LA STRUGGENTE INTERPRETAZIONE DEL “DUO ANIMAS””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *