ALTRA TAPPA PRESTIGIOSA PER SILVIA CAREDDU, LA FLAUTISTA SARDA DI FAMA MONDIALE: L’APPRODO ALL’ORCHESTRE NATIONAL DE FRANCE DI PARIGI

Silvia Careddu

di MASSIMILIANO PERLATO

La straordinaria carriera di un’eccellenza sarda in giro per il mondo, qual è la flautista Silvia Careddu, si arricchisce di una nuova perla nel suo palmares. L’artista suona nell’Orchestre National de France di Parigi diretta dal maestro Cristian Macelaru. Silvia Careddu nata a Cagliari nel 1977 ma di origini de La Maddalena (proprio nell’isola dell’Arcipelago ha ottenuto qualche anno fa il Premio alla Carriera come musicista internazionale), è stata Premier Prix à l’unanimitè e Prix du Public del 56° Concorso Internazionale di Musica di Ginevra. In Sardegna ha frequentato il Conservatorio diplomandosi nel 1985. Durante gli ultimi anni di formazione e i primi di perfezionamento è stata sotto la guida di Riccardo Ghiani, con il quale ha fatto un grosso lavoro di specializzazione. Il maestro ha insegnato a Silvia come seguire con disciplina l’approccio ai pezzi sviluppando la tecnica.  Da lui, il consiglio di uscire dalla Sardegna per coltivare la sua passione. Anche per trovare nuovi stimoli e potersi confrontare con altri flautisti. Silvia a Roma ha frequentato il corso di approfondimento con Raymond Guiot presso l’Accademia Italiana del flauto. Per Silvia, nel tragitto di valorizzazione della sua arte, il percorso nella capitale d’Italia ha rappresentato la tappa iniziale di un primo approccio con l’insegnamento francese. Ha continuato la sua formazione in Francia presso il Conservatoire National Superieur di Parigi.  I ritmi degli studi parigini sono stati molto pressanti con lezioni di tecnica e di solfeggio. Ha ottenuto ottimi riconoscimenti essendo vincitrice di concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali, Syrinx- Concorso internazionale di flauto, Prix de l’Acadèmie Musicale de Villecroze, Jeunes Talents de la Flute, Fnapec-musique de chambre. E’ regolarmente invitata a festival musicali di rinomanza internazionale E’ stata per diversi anni primo flauto della celebre orchestra austriaca Wiener Symphoniker, dove per raggiungere il risultato prefisso ci vuole un anno di prova, prima che una severa commissione dia il benestare. Come primo flauto ha ricoperto lo stesso ruolo durante gli ultimi dieci anni, presso la Konzerthausorchester  Berlin e la Kammerakademie Potsdam. Ha collaborato con orchestre come la WDR-Sinfonieorchester Kohln, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, l’Orchestre de Paris, la Budapest Festival Orchestra, i Bamberger Symphoniker, la Chamber Orchestra of Europe, la Mahler Chamber Orchestra, l’Orchestra de la Suisse Romande, la Philharmonia Orchestra, la Kammerorchester Munchen.

16 pensieri riguardo “ALTRA TAPPA PRESTIGIOSA PER SILVIA CAREDDU, LA FLAUTISTA SARDA DI FAMA MONDIALE: L’APPRODO ALL’ORCHESTRE NATIONAL DE FRANCE DI PARIGI”

  1. Graziee Massimiliano , per questo bellissimo articolo. Spero di incontrarti a la Maddalena 😘

  2. Le congratulazioni di rito sono insufficienti per una star del livello di Silvia Careddu.Per la quale ci vorrebbero veri trionfi ,soprattutto nella sua terra d’ origine che fa conoscere in tutto il mondo con la sua bravura prima di tutto,e poi perché non dimentica mai di sottolineare il suo amore per la Sardegna in tutte le sue interviste

  3. E BOOM!!!!! Eccone una nuova che spettina! Brava Silvia, sei una star indiscussa, una collega straordinaria e in più tanto DR ÔLE, a volte anche senza volerlo davvero 🤪 Da ieri ho voglia di urlare queste news, tanto sono orgogliosa di te, ma non volevo rubarti Il tuo scoop! Te lo sei guadagnato questo posto da sogno, verrò ad ascoltarti a Parigi in un’opera FRANCESE con un assolo che strappa….. e poi andremo da Chanel e da Dior con Subin e berremo Perrier-Jou ët tutta la notte! Brava ancora una volta!!! Planerai in quest’orchestra. Ti adoro Bella!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *