IL PROGETTO LETTERARIO “ITALIAN AND AMERICAN PLAYWRIGHTS PROJECT” A NEW YORK: MARCELLO ATZENI FINALISTA CON “WOMEN”

di BRUNO CULEDDU

“Women” di Marcello Atzeni, giornalista e scrittore di Baradili, è tra i testi finalisti all’Italian and American playwrights project, prestigioso concorso internazionale che si propone di diffondere la drammaturgia italiana contemporanea negli Stati Uniti e quella statunitense in Italia, mettendo in relazione i professionisti del settore di entrambi i paesi e favorendo la loro collaborazione.

Atzeni è l’unico sardo presente tra i quindici selezionati per l’edizione 2020/2021.

Il progetto è stato avviato sei anni fa con l’obiettivo di portare a conoscenza del pubblico anglofono, con cadenza biennale, gli autori più significativi del panorama italiano contemporaneo ed è già diventato un punto di riferimento per tutti coloro che si occupano di scrittura teatrale.

“Italian and american playwrights project” è ideato e curato dalla cagliaritana Valeria Orani, direttrice di Umanism NYC e di 369gradi, con la collaborazione di Frank Hentschker, direttore del Martin E. Segal Theatre Center di New York. Il progetto fruisce del supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di New York e della media partnership di Radio3 RAI.

Dal momento che la pandemia rende impossibili gli incontri pubblici, gli organizzatori hanno deciso per la prima volta di presentare gli autori selezionati per la finale tramite una web serie di quindici brevi video. Il testo più votato dal pubblico sarà letto nella sua versione originale a New York, presso l’Istituto Italiano di Cultura, quando le misure anti-Covid lo renderanno possibile.

Seguendo poche e semplici regole tutti noi, quindi, potremo esprimere la nostra preferenza e votare per il nostro eccellente corregionale.

Le modalità di voto e le informazioni in dettaglio sono indicate sul sito: https://www.italianandamericanplaywrightsproject.com/

Una risposta a “IL PROGETTO LETTERARIO “ITALIAN AND AMERICAN PLAYWRIGHTS PROJECT” A NEW YORK: MARCELLO ATZENI FINALISTA CON “WOMEN””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *