CONTINUITA’ TERRITORIALE, LETTERA DELLA FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI SARDE IN ITALIA ALL’ON. PAOLA DE MICHELI MINISTRA DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

di TONINO MULAS – Presidente onorario e responsabile trasporti della F.A.S.I.

Gentilissima Ministra De Micheli,

il taglio delle rotte annunciato da Tirrenia è drammatico per la Sardegna e per gli emigrati sardi in Italia e le loro famiglie. 

Chiediamo perché la proroga prevista dal Decreto Rilancio di febbraio 2020 non sia stata reiterata dopo la scadenza del 18 luglio.

Chiediamo perché si è trascurata la pratica di approvazione presso l’Unione Europea e perché, se non c’è stata risposta, non c’è stata una pubblica sollecitazione da parte del Governo, e l’intimazione perentoria dei tempi della risposta.

Chiediamo inoltre perché, nel frattempo, non si è proceduto – con la rapidità richiesta dalla situazione dei trasporti sardi, gravata anche dalle incognite giudiziarie –  alla determinazione delle modalità del bando per la nuova gara della Continuità Territoriale. 

Tutto questo, insieme alla denuncia della gravità della situazione, è stato richiesto con forza dalla F.A.S.I. (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia) in occasione del convegno di Saronno del 15 febbraio scorso, alla presenza dell’on. Salvatore Margiotta – Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti -, della Vicepresidente della Regione Autonoma della Sardegna, on. Alessandra Zedda, di esponenti politici di maggioranza e opposizione, di operatori ed esperti dei trasporti. E alla presenza di 300 rappresentanti dei Circoli dei sardi. 

Tutto questo ribadiamo oggi, chiedendo una risposta e un intervento urgente.

2 risposte a “CONTINUITA’ TERRITORIALE, LETTERA DELLA FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI SARDE IN ITALIA ALL’ON. PAOLA DE MICHELI MINISTRA DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *