BANDIERE BLU, CONFERME PER L’ISOLA: LA SARDEGNA HA QUATTORDICI SPIAGGE TRA LE PIU’ PULITE D’ITALIA

ph: Castelsardo

La Sardegna conferma le sue 14 Bandiere blu, ovvero i riconoscimenti ai Comuni marinari e lacustri con le acque più pulite e il maggior rispetto dell’ambiente. In tutto sono 195 i Comuni italiani che le hanno ottenute nel 2020, 12 in più rispetto ai 183 dell’anno scorso. I nuovi ingressi sono 12, e non c’è nessuna uscita.

Ecco l’elenco delle Bandiere blu dell’Isola:

Provincia di Cagliari. Teulada – Portu Tramatzu, Sabbie Bianche, Tuerredda Quartu S. Elena – Poetto, Mare Pintau

Provincia di Carbonia-Iglesias. Sant’Antioco – Maladroxia

Provincia di Nuoro. Bari Sardo – Bucca ‘e Strumpu/Torre di Barì/Planargia

Provincia di Ogliastra. Tortolì – Lido di Cea, Lido di Orrì (I e II Spiaggia), Muxì (Il Golfetto), Orrì Foxilioni, Ponente (nota “La Capannina”), Porto Frailis

Provincia di Olbia-Tempio. Badesi – Li Junchi, Li Mindi – Lu Stangioni, Pirrotto Li Frati-Baia delle Mimose

Provincia di Oristano. Oristano – Torregrande

Provincia di Sassari. Palau – Isolotto, Palau Vecchio Castelsardo – Madonnina/Stella Maris, Sacro Cuore/Ampurias La Maddalena – Tegge, Monti D’a Rena, Bassa Trinità, Porto Lungo, Spalmatore, Caprera Relitto, Caprera Due Mari Sassari – Porto Ferro, Porto Palmas Santa Teresa Gallura – Rena Ponente (Loc. Capo Testa), Rena Bianca, Zia Culumba (Loc. Capo Testa, Rena di Levante), La Taltana – Santa Reparata Trinità D’Agultu e Vignola – La Marinedda, Spiaggia Lunga Isola Rossa Sorso – Marina di Sorso (IV/V pettine), Spiaggia della Marina.

Sant’Antioco conferma la Bandiera Blu per il secondo anno consecutivo. La spiaggia di Maladroxia, tra le località balneari del Comune di Sant’Antioco, anche quest’anno isserà il prestigioso vessillo, sinonimo di buone pratiche ambientali, di salubrità delle acque e di accessibilità. “Questa sarà una stagione balneare diversa – commenta il sindaco Ignazio Locci – segnata dall’emergenza sanitaria Covid-19 e da una serie di regole e protocolli a cui dovremo rigorosamente attenerci. Questo, tuttavia, non ci impedirà il primo luglio di inaugurare la stagione “Bandiera Blu 2020” e di organizzare le diverse iniziative di educazione ambientale secondo le modalità che verranno autorizzate. È un risultato che rivendichiamo con orgoglio: conferma che il nostro lavoro, in termini di salvaguardia dell’ambiente e di fruibilità delle nostre spiagge, sta andando nella giusta direzione. Tengo a ringraziare gli uffici per il lavoro svolto, in quanto la procedura volta all’assegnazione è particolarmente complessa e laboriosa”.

Per il 2020 a Castelsardo sventoleranno ancora tre bandiere. “Castelsardo ottiene la Bandiera Blu – dichiara il sindaco Antonio Maria Capula –  che quest’anno ha un significato tutto particolare. Un riconoscimento per tutta la Città; vederla sventolare in questo 2020 rappresenta un incoraggiamento ad andare avanti e non desistere davanti a questo difficile momento, ma anzi fare ciascuno la propria parte per superarlo”.

Una risposta a “BANDIERE BLU, CONFERME PER L’ISOLA: LA SARDEGNA HA QUATTORDICI SPIAGGE TRA LE PIU’ PULITE D’ITALIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *