MONUMENTO A “SU CUMPONIDORI” AD ORISTANO, SONDAGGIO DELL’ARTISTA ERMANNO SCALAS PER LA PREFERENZA DEL TIPO DI OPERA SCULTOREA CHE LUI DOVRA’ REALIZZARE

ph: Ermanno Scalas

di GIAN PIERO PINNA

Il pittore scultore e ceramista Ermanno Scalas, al suo rientro ad Oristano, dopo un’assenza durata trent’anni e dopo aver peregrinato in diverse parti del mondo, l’anno scorso ha deciso di tornare a casa in quel di Oristano e ha ripresa una vecchia idea che ha sempre avuto, fare un monumento alla figura simbolo del carnevale oristanese, Su Cumponidori”. Sin da ragazzo, dimostra la sua vena artistica. L’idea del monumento l’aveva avuta già trent’anni fa e con l’allora presidente della Pro Loco di Oristano, Luciano Loddo, si era arrivati anche ad un buon punto, per la realizzazione di una statua equestre di Su Cumponidori alta oltre 5 metri. Qualcosa però non andò per il verso giusto e la commessa, anche se non venne mai cancellata per iscritto, non andò in porto.

Ermanno Scalas, preferisce lasciare Oristano, in cerca di altre esperienze artistiche e comincia un suo percorso personale, dapprima in Italia, infine la decisione di andarsene all’estero e si trasferisce prima in Australia e poi in Nuova Zelanda, infine negli Stati Uniti a Miami, dove insegna e lavora, poi si stabilisce definitivamente a Las Vegas. Dopo aver messo su un importante laboratorio, si occupa di arte e inizia a creare, una dopo l’altra, opere apprezzatissime.

La nostalgia per la propria città però è troppo forte e nei primi mesi del 2019 rientra ad Oristano, dove in un locale di Via Veneto, riprende la sua attività di artista e rispolvera la vecchia idea del monumento alla Sartiglia e al suo simbolo Su Cumponidori, prepara diversi bozzetti e con un sondaggio, sottopone l’idea agli oristanesi per raccogliere quanti più pareri è possibile: “Attraverso questo mio personale sondaggio, mi piacerebbe raccogliere il maggior numero di pareri per suffragare l’eventuale realizzazione del monumento. Naturalmente, quando ci sarà la scelta del tipo di monumento, terrò conto dei suggerimenti e delle critiche che verranno fatte, in modo da venire incontro ai gusti dei concittadini. Il mio lavoro sarà del tutto gratuito, stiamo anche valutando la possibilità di accedere a diversi tipi di finanziamenti per coprire le spese vive e al Comune di Oristano, sarà riservato solo il compito di assolvere agli adempimenti burocratici. Il Cumponidori sarà alto tre metri, il cavallo al garrese sarà ugualmente tre metri. Il monumento sarà realizzato in bronzo con la tecnica a cera persa,il basamento 4mt x3.50 x 7.50mt altezza e incastonati ci saranno dei pannelli in alto e basso rilievo con cornici in granito rosa sardo e le sculture in bronzo. Pertanto vorrei ringraziare anticipatamente tutti coloro che indicheranno quale modello preferiranno – conclude – e i suggerimenti che daranno per migliorare e adeguare, l’aspetto dell’opera”.

L’artista ha già elaborato una serie di dati, provenienti da un’iniziale indagine  esplorativa, attraverso i social media, che sono stati abbastanza incoraggianti.

Ecco cosa ci ha detto l’interessato nel corso di un’intervista: “Intanto voglio ringraziare di cuore tutti quelli che in un momento come questo, hanno dedicato il loro tempo per rispondere  ai quesiti del sondaggio riguardante il bozzetto del monumento de su Componidori, effettuato  dal 12 al 18 di Aprile 2020

1) Nella pagina FB Oristano 3.0: 47 like;   182 comment di cui 25 positivi e 31 negativi,  gli altri 126 sono discussioni tra i positivi e i negativi;  5 share.

2) Il gruppo FB Oristano La tua Sartiglia di Andrea Lombardi: 47 like; 63 commenti di cui 31 positivi e 4 negativi,  gli altri 28 sono discussioni tra i positivi e i negativi;  7 share.

3) Articolo di Cagliari Post, pubblicato nel gruppo FB Oristano La tua Sartiglia: 26 like;  26 commenti di cui  20 positivi,   2 negativi  e  4 sono discussioni tra i positivi e i negativi;  2 share.

4) Gruppo FB Link Oristano: 427 like;  271 commenti di cui positivi 120, negativi 74  e 77 sono discussioni  tra i positivi e i negativi, share 91.

5) Pagina FB di Paolo Vanacore: 31 like per lui e per il monumento,  99 commenti di cui 5 positivi e  21 negativi più i commenti negativi Paolo Vanacore 73, che si riportano anche ad altri post.

6) Nel mio sito:159 like,  145 commenti di cui 130 positivi  e 15 con suggerimenti di qualche cambiamento specialmente nel basamento,  share 7.

Quindi riepilogando: Like 711, commenti 786 di cui 331 positivi 132 negativi, più 308 discussioni tra i positivi e i negativi, share 112.

Per quanto riguarda il monumento, le preferenze sono andate a Sa remada e alla discesa alla stella e per questo che con un ulteriore sondaggio, gradirei ricevere altri pareri sul tipo di monumento tra le due statue che hanno avuto le maggiori preferenze, sempre tenendo conto anche dei suggerimenti ricevuti per il basamento”.

Il maestro Ermanno Scalas, ringrazia anticipatamente tutti coloro che vorranno partecipare al sondaggio inviando il proprio parere ai seguenti indirizzi e-mail :

ermannoarte@gmail.com   –    pinnagianpiero@tiscali.it

Una risposta a “MONUMENTO A “SU CUMPONIDORI” AD ORISTANO, SONDAGGIO DELL’ARTISTA ERMANNO SCALAS PER LA PREFERENZA DEL TIPO DI OPERA SCULTOREA CHE LUI DOVRA’ REALIZZARE”

  1. Un bel gesto di Ermanno per la sua città! Mi piacerebbe vedere questo monumento:”Sa Remada” in Via Aristana, io vedo la Sartiglia da quando avevo 2 Ani riuscivo a vedere da piccola anche le vstizioni e La Sartiglia e ‘ nel mio sangue! Congratulazioni Ermanno per la bravura e generosità!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *