IL PARLAMENTINO DEI SARDI NEL MONDO: CONFERMA DI DOMENICO SCALA (FEDERAZIONE SVIZZERA) ALLA VICEPRESIDENZA DELLA CONSULTA

in piedi Domenico Scala

di ANTONIO MURA

Sì è tenuta nei giorni scorsi a Cagliari la riunione del ‘parlamentino’ dell’emigrazione sarda nel mondo composto dai rappresentanti delle varie Federazioni dei Circoli degli emigrati, dai rappresentanti dei Circoli in quelle Nazioni dove non vi sono federazioni, dai rappresentanti sindacali e da quelli delle Associazioni di tutela, vi erano anche tre esperti di problemi dell’emigrazione nominati dalla giunta regionale. La riunione è stata presieduta dall’assessore del Lavoro della Regione Sardegna Alessandra Zedda che ha illustrato gli intendimenti della nuova Giunta che ruotano attorno alla volontà di considerare gli emigrati quali ambasciatori della Sardegna nel mondo. Una rappresentanza a tutto tondo considerato che l’assessore Zedda intende coinvolgere in questo progetto anche i suoi colleghi al Turismo e alla Cultura. Un coinvolgimento importante e strategico per il quale Alessandra Zedda chiede un opportuno incremento delle somme da destinare alle politiche per l’emigrazione.

Nel corso dell’importante appuntamento in Regione si è proceduto, fra l’altro, alle elezioni per il rinnovo dell’Ufficio di presidenza della Consulta, al ruolo di vicepresidente vicario è stato confermato il presidente onorario della Federazione dei Circoli sardi in Svizzera, il cav. Domenico Scala. La nostra Federazione annuncia con orgoglio questa elezione sia per il prestigio del ruolo a cui Domenico Scala è chiamato, sia per il consenso plebiscitario con cui è stato eletto: ben 17 su 20 voti validi. L’altra vicepresidente eletta nella medesima votazione è stata Serafina Mascia della Fasi. Fanno inoltre parte della Consulta Marga Tavera, presidente della Federazione dei Circoli sardi in Argentina e Pier Paolo Cicalò per le Associazioni di tutela. La Federazione dei Circoli Sardi in Svizzera desidera con l’occasione rinnovare a Domenico Scala e a tutti i Consultori i suoi più vivi complimenti nella certezza che il prestigioso incarico verrà da loro onorato e interpretato nel migliore dei modi al servizio della Sardegna e dei Sardi nel mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *