CONTINUA INARRESTABILE IL MOMENTO NEGATIVO DEL CAGLIARI CHE IN COPPA ITALIA VIENE ELIMINATO DALL’INTER CON UN SONORO 4-1

Si ferma agli ottavi di finale la marcia del Cagliari nella Coppa Italia 2019-20. L’Inter si impone 4-1 al Meazza e conferma la tradizione favorevole dei padroni di casa sui rossoblù nella competizione.

Davanti a Olsen, la difesa a quattro è formata da Faragò, Walukiewicz, Pisacane e Lykogiannis; in mezzo al campo ci sono Nandez, Oliva e Ionita, mentre in avanti Cerri è sostenuto da Nainggolan e Castro.

Partenza ad handicap per il Cagliari, sotto dopo 27 secondi, per un gol di Lukaku, il quale approfitta di un errato retropassaggio di Oliva: il tiro del belga non dà scampo a Olsen. L’Inter insiste, pressa molto rendendo difficile la costruzione del gioco ai rossoblù. All’11’ gol annullato a Lukaku su cross di Dimarco: segnalata la posizione irregolare dell’ex centravanti del Manchester United.

Al 16′ azione insistita portata avanti da Borja Valero e Brozovic, il colpo di testa di Sanchez scavalca la traversa. Il raddoppio al 22′: cross di Barella dalla destra, Lukaku non riesce a deviare verso la porta, Borja Valero da due passi corregge, il pallone rimbalza sotto la traversa, lo spagnolo riprende e scaraventa in gol. Il tempo si chiude con un tiro alto di Brozovic.

Dopo l’intervallo Rog rileva Castro.

L’Inter triplica al 48′: tiro dalla bandierina battuto corto dalla destra, cross di Barella per Lukaku, che di testa gira nell’angolo lontano.

Al 57′ Olsen è impegnato da una conclusione di Barella. Due minuti dopo, Faragò pesca bene Nainggolan in area, chiuso in angolo da Ranocchia.

Al 68′ contropiede ben congegnato dai rossoblù, con Ionita che serve Nainggolan al centro, il Ninja controlla e tira di prima intenzione, colpendo in pieno il palo con Handanovic superato.

Primi cambi nell’Inter al 69′, Esposito e Sensi per Sanchez e Brozovic.

Al 72′ il Cagliari accorcia le distanze: Faragò serve in area Cerri, intelligente tocco dietro per l’accorrente Oliva, destro fortissimo a mezz’altezza, imparabile per Handanovic.

Ci riprova da fuori Nainggolan al 74′, pallone sul fondo.

Al 78′ entra Biraghi per Dimarco, un minuto dopo nel Cagliari Birsa e Joao Pedro sostituiscono Nandez e Ionita.

All’81’ il quarto gol dell’Inter: angolo di Biraghi, testa di Ranocchia che manda il pallone ancora nell’angolino opposto.

Finale con una punizione di Biraghi parata a terra da Olsen e due conclusioni di Joao Pedro, contenute dai difensori nerazzurri.

Il Cagliari tornerà in campo domenica pomeriggio a Brescia per la prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *