LA NUOVA SFIDA DELL’ORISTANESE ELISA MELE, DEL MARITO SEAN E DELLA PICCOLA SOFIA: UN LOCALE A RAINBOW BEACH IN AUSTRALIA

Elisa, Sean e Sofia
di MASSIMILIANO PERLATO

Rainbow Beach è una città costiera nella regione di Wide Bay – Burnett nel Queensland. E’ considerata una destinazione turistica molto popolare in Australia, alle porte dell’isola di Fraser, famosa per essere la più estesa isola di sabbia al mondo.

Ed è da qui che parte la nuova sfida di Elisa Mele, con il marito Sean Seul e la piccola Sofia, luminosa bambina nata qualche anno fa, con l’apertura di un locale denominato ‘Rainbow Beach Pizza e Grill’ dove verrà proposta la classica e rinomata cucina italiana, partendo dal suo piatto per eccellenza.

Elisa, nata ad Oristano e cresciuta a Solarussa, a 18 anni, terminate le Magistrali con indirizzo linguistico, ha lasciato la Sardegna per raggiungere Padova per frequentare l’Università dove ha vissuto nove anni.

Solo successivamente è arrivata la scelta dell’Australia per approdare definitivamente a Brisbane.

In terra australiana, Elisa si è subito integrata ed è stata ben accolta dalla comunità degli emigrati italiani ed in particolare dai sardi che frequentavano l’associazione “Ulisse Usai”.

Sette anni fa l’incontro con Sean, chef rinomato del luogo, che vanta oramai vent’anni di esperienza nel settore. Già all’età di 19 anni gestiva in proprio un ristorante di cucina greca a Cairns.

Con il trasferimento nella Gold Coast, con l’aiuto di Elisa c’è stato un particolare ed intenso arricchimento di conoscenza della cucina italiana ed in particolare di quella sarda.

Elisa ha concretizzato il sogno di far conoscere le proprie radici sarde al marito, in tutti i suoi aspetti tipici: dalle sagre paesane alla bellezza delle spiagge dell’oristanese. Così come i profumi della natura e i sapori della cucina. Anche con la complicità di un fratello a sua volta chef e dei cugini che hanno una pizzeria in Sardegna, la curiosità innata di Sean ha fatto il resto. Ammaliato dall’erudizione della gastronomia sarda, le sue sortite nell’oristanese terminavano costantemente fra i fornelli.

E dopo aver sbarcato il lunario, per riuscire a stabilizzarsi in Australia, Elisa ha provato come lavoro a fare un po’ di tutto: ad esempio alla reception di un Villaggio Vacanze, la responsabile dal punto di vista info-turistico della struttura curandone l’aspetto sui social network, la realizzazione anche di siti internet. La naturale conclusione non poteva che essere quella di provare a dare sinergia alla passione di Sean con questa esperienza a Rainbow Beach e l’apertura della pizzeria con la piccola Sofia nei panni della mascotte ufficiale. L’esperienza e l’apprendimento delle nozioni del settore non mancano né a Sean né ad Elisa. Lo studio e la perseveranza negli anni sono stati incessanti. L’augurio che in questo angolo remoto del mondo, visto da un altro continente, è che l’attività dal “sapore sardo” abbia riscontri positivi consistenti e meritati.

6 risposte a “LA NUOVA SFIDA DELL’ORISTANESE ELISA MELE, DEL MARITO SEAN E DELLA PICCOLA SOFIA: UN LOCALE A RAINBOW BEACH IN AUSTRALIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *