TEATRO TUTTO AL FEMMINILE CON LA COMPAGNIA DI PADRU AL CIRCOLO “SU NURAGHE” DI ALESSANDRIA IL 15 DICEMBRE

di SEBASTIANO TETTEI

Il circolo “Su Nuraghe” di Alessandria apre al teatro. Domenica 15 dicembre alle ore 17:30, presso il salone “Luigi Selis” della sede sociale in via Sardegna 2, ospiterà la compagnia di Padru “Finimila sa cumédia”. Il gruppo logudorese porterà in scena la commedia brillante “S’Isposalìtziu”, per offrire agli spettatori un momento di allegria e leggerezza ripercorrendo in chiave umoristica alcune situazioni quotidiane di un passato recente.

I testi, in rigorosa limba sarda (come tutti quelli che vengono rappresentati dal gruppo), sono stati scritti da Gesuina Scanu, che cura anche la regia.

“S’Isposalìtziu – ha dichiarato la regista – è un termine che arriva ad oggi con un ennesimo italianismo. Fino agli anni sessanta si parlava di afidu o cojiu ma in quegli anni, col boom economico, molti sardi sembravano vergognarsi di parlare Sa Limba, arrivando a trasformare tantissimi termini. Scrivo da me le commedie con l’intento di ripristinare e divulgare il sardo di un tempo”.
La compagnia, nata nel 2011 per iniziativa di Gesuina Scanu, appassionata di cultura sarda, è composta di sole donne: Stefania Saba (la sposa), Giovanna Sechi (la madre), Vanna Sanciu (la zia), Giovanna Russeglias (madre dello sposo), Gesuina Scanu (la nonna).

Lo spettacolo di Alessandria sarà arricchito dalla musica della giovane organettista Valentina Chirra di Nuoro e dal chitarrista Luigi Ladu di Irgoli.

Appuntamento quindi per il 15 dicembre al Circolo: il buonumore è assicurato e le risate garantite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *