A BORORE IL 30 OTTOBRE, LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI GIUSEPPE PIRAS “TITULI PICTI E TITULI SCARIPHATI”

di STEFANO NURRA

Mercoledì 30 Ottobre a Borore presso il salone parrocchiale Don Gianni Casti verrà presentato il libro di Giuseppe Piras ‘Tituli picti et tituli scariphati’.

L’autore, noto epigrafista e gliptografo turritano ma di origini bororesi, con grande passione ed attenzione illustrerà al pubblico, anche attraverso filmati inediti,le recenti scoperte relative al culto dei tre Santi Martiri Turritani, con particolare riferimento alla statua equestre e al dipinto, raffiguranti San Gavino, conservati nella omonima chiesa campestre a Borore. 

L’importante iniziativa si avvale della preziosa collaborazione degli obrieri di San Gavino 2019, i quali sono stati i promotori, insieme a Padre Salvatore Putzolu e don Maurizio Demartis dell’arrivo nel paese di alcune reliquie del soldato Gavino, martirizzato a Turris Libisonis verso il 303 d.C. sotto gli imperatori Diocleziano e Massimiano. 

Tutto ciò è avvenuto grazie anche all’interesse dello scrittore che, con don Mario Tanca parroco della Basilica di San Gavino e l’arcivescovo di Sassari, Gianfranco Saba, hanno dato parere favorevole all’iniziativa. 

È un’occasione importante per i fedeli di San Gavino e per tutto il paese, poiché proietta Borore come centro di attrazione non solo religiosa ma anche turistica. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *