IL TOUR DE “L’ALTIPIANO” DI JACOPO ONNIS IN TOSCANA, ARRIVA IL 12 APRILE A FIRENZE CON L’A.C.S.I.T.

di ELIO TURIS

Mercoledì prossimo, 10 aprile, comincia il ‘tour’ de” L’Altipiano” di Lussu

Il Professor Clemente dopo la presentazione a Siena dello scorso anno, nell’ambito del Primo festival della letteratura Sarda, accompagnerà l’autore, Jacopo Onnis, in un Tour che toccherà Grosseto(10 aprile), Pistoia (11 Aprile), Firenze (12 Aprile).

L’ALTIPIANO  di Jacopo Onnis

Presentazione Venerdì 12 Aprile, ore 17,00, presso l’ISRT

Via Carducci 5/37 Firenze

“L’altipiano”, volume edito dalla Ediesse e curato da Jacopo Onnis, raccoglie scritti e testimonianze di storici, scrittori, critici letterari, registi cinematografici.
Il libro, uscito a Giugno del 2018, è stato pubblicato in occasione degli 80 anni della prima uscita di “Un anno sull’altipiano”, scritto in esilio da Emilio Lussu tra il ’36 e il ’37 e apparso in Francia nel 1938.
Pubblicato in Italia da Einaudi nel ’45, “Un anno sull’Altipiano” è universalmente considerato uno dei capolavori di tutta la letteratura europea sulla Grande Guerra.
A ottant’anni dalla pubblicazione storici, scrittori, critici letterari, uomini di spettacolo riflettono su un testo esemplare scritto da chi la guerra l’ha combattuta in prima linea e per tutti i quattro anni della sua durata.
Uno stile asciutto ed essenziale, l’uso corrosivo dell’ironia e del comico dietro i quali si nasconde la tragedia: Lussu mette a nudo la logica assurda della guerra, la ferocia e la stupidità degli Alti Comandi, il disprezzo per i soldati considerati pedine da destinare al massacro.
Un libro che ha ispirato maestri del cinema come Stanley Kubrick, Mario Monicelli, Francesco Rosi. Pagine che continuano a parlare agli uomini del Duemila in un mondo sempre più insanguinato dalla disumanità della guerra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *