VOLA SOLO CHI OSA FARLO: EVENTO SOLIDALE A CINISELLO BALSAMO AL CIRCOLO “AMIS – EMILIO LUSSU”

Lucia Invernizzi con Marco Confalonieri
di ELENA MONTANI TOCCO

Al Circolo Culturale Sardo A.M.I.S. “Emilio Lussu” oltre una settantina di persone, fra le quali gli Assessori Maggi, Zonca e Parisi, hanno preso parte ad un evento davvero speciale per le sue molte sfaccettature. C’è stato il momento dell’intensa e quasi commossa partecipazione alla storia della gabbianella orfana alla quale è un gatto ad insegnare a volare, messa in scena dalla bravissima Lucia Invernizzi con l’accompagnamento musicale di Marco Confalonieri, Riccardo Invernizzi e Roberto Gelli. C’è stato il momento dell’informazione scientifica sulla enzimopenia G6PDH, meglio nota come “favismo”: la Dott.ssa Giovanna Graziadei, del Centro Malattie Rare della Fondazione IRCCS Policlinico Cà Granda, ha spiegato con parole piane e chiarissime la natura di questa patologia ereditaria assai diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo, e quindi anche in Sardegna. Poi, nel corso di un seguitissimo dialogo con il pubblico, ha suggerito a chi è portatore di questa anomalia enzimatica norme di comportamento che permettono di evitarne le possibili gravi conseguenze. Infine, per i molti che si sono fermati per l’apericena, c’è stato il momento conviviale durante il quale si sono incrociate vecchie e nuove conoscenze e si sono intessute relazioni di amicizia. Ma ciò che ha dato l’impronta davvero speciale all’evento è stato il suo valore di solidarietà perché il contributo di tutti coloro che hanno partecipato sarà devoluto al Centro Malattie Rare del Policlinico di Milano diretto dalla Prof.ssa Maria Domenica Cappellini, che da anni è il punto di riferimento per le persone affette da malattie rare tra le quali appunto il favismo e la talassemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *