I FINALISTI DI VISIONI SARDE 2019: “IL NOSTRO CONCERTO” DI FRANCESCO PIRAS

di BRUNO CULEDDU

“Il nostro concerto” di Francesco Piras è un corto di 15 minuti ispirato dall’omonima canzone di Umberto Bindi. Il film, che risulta già finalista ai David di Donatello 2019, è stato girato fra Cagliari e Berlino. Nel cast figurano Giorgio Biolchini, lo scrittore Giacomo Casti e l’attrice di teatro Lea Gramsdorff.

Il film

Antonio è un anziano ed eccentrico pensionato che vive solo in un appartamento nel centro storico di Cagliari. Trascorre il suo tempo connesso alle chat-room musicali di “Superstar”, dove si esibisce cantando i classici della canzone italiana. In una di queste chat-room incontra Karen, una bravissima pianista tedesca, e tra i due nasce una singolare amicizia fatta di musica e piccoli momenti di quotidianità.

Diretto da Francesco Piras e scritto dallo stesso regista insieme a Roberta Aloisio, “Il nostro Concerto” è stato prodotto da Bee To Bee e sarà distribuito da Elenfant Distribution.

Cast: Lea Gramsdorff (Karen), Giorgio Biolchini (Antonio), Uwe Preuss, Michelangelo Piras, Barbara Usai, Giacomo Casti, Riccardo Piras, Korinna Kreutzmann, Maria Mazur Pankiv, Eriko Kawasaki Erikottero, Precious Hassiter, Bruce Derek e Lea Gaelynn. Aiuto regia: Roberta Aloisio. Assistente alla regia: Paola Cireddu. Direzione della fotografia: Francesco Piras. Assistente alla fotografia: Riccardo De Luca. Costumi: Stefania Grilli, in collaborazione con Donatella Soro. Scenografia: Luca Noce. Musiche: Romeo Scaccia, Carlo Doneddu.  Sound design: Federico Tummolo. Fonici: Piero Fancellu, Biagio Gurrieri, Stefano Angioni. Montaggio sfx e Foley artist: Martina Scarpellini. Casting director: Stella La Boccetta. Produzione: Stefano Angioni.
Con il sostegno di: Regione Autonoma della Sardegna, MIBACT e Fondazione Sardegna Film Commission.

Il regista

Francesco Piras (Quartu Sant’Elena, 1978) è regista, direttore della fotografia e fotografo. Nel 2014 vince il Food Film Fest con il documentario “Ca’ Lumaco”. Nel 2015 realizza il documentario “30 piedi sotto il mare”, andato in onda su RAI2. Ha in preparazione il suo primo film lungometraggio tratto dal romanzo “Chiedo Scusa” scritto da Francesco Abate e Valerio Mastandrea

“Il nostro Concerto” è ufficialmente entrato nella cinquina dei candidatiper il Miglior cortometraggio al David di Donatello, categoria cortometraggi 2019. L’Accademia del Cinema Italiano ha comunicato che i cortometraggi sono stati selezionati all’interno di un’offerta particolarmente significativa e di grande qualità che ha reso la scelta non facile. Quest’anno infatti i cortometraggi che hanno chiesto l’iscrizione al David erano ben 326. La giuria ha ammesso alla gara 72 titoli e in una seconda fase di selezione ha individuato la stretta rosa dei cinque film che si contenderanno la più ambita statuetta del cinema italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *