I GRUPPI DI OLZAI E OROSEI COL CIRCOLO “SARDICA” DI SOFIA AL CARNEVALE DI PERNIK IN BULGARIA, IL FESTIVAL DELLE MASCHERE ANTROPOMORFE

di PAOLO ARMOSINI

Il Circolo Sardica di Sofia ha partecipato alla 28.ma edizione del più famoso carnevale dei Balcani, noto come SURVA, come da consuetudine la città di Pernik ha ospitato l’importante manifestazione, per la Sardegna i Maimones – Murronarzos e Intintos di Olzai, oltre al gruppo Folk Santu Jacu di Orosei, faceva parte del gruppo  sardo  Giuseppe Garau, in rappresentanza del comune  di Sardara. A fare gli onori di casa il Sindaco di Pernik la Signora Vyara Tserorovska, presidente del comitato organizzatore, il vice Vladislav Karailiev, oltre a Emil Kostadinov, e Anelia Slavova Direttrice del Settore della Cultura del Comune di Pernik;  sabato 26 gennaio la sfilata internazionale dei gruppi provenienti da diverse nazioni europee tra le quali , appunto l’Italia presente con i gruppi sardi di Olzai e Orosei; i Giochi in Maschera “ Surva 2019 “, ha visto quest’anno la presenza di oltre 8.000 sfilanti, cifra record per questa manifestazione bulgara unica nel suo genere nell’aria balcanica; al termine della sfilata i gruppi si sono esibiti sul palco del palazzo della cultura, la prestazione dei due gruppi sardi è risultata essere delle più apprezzate e seguite dal pubblico numerosissimo, folta la presenza di ragazzi sardi che lavorano nell’area di Sofia che a tempo di danza accompagnata da launeddas, armonica e tamburo, hanno coinvolto il pubblico bulgaro presente, in una sorta di  “ flash mob “; alla chiusura della sfilata, il Sindaco di Pernik ha ricevuto nel palazzo della cultura i responsabili di tutti i gruppi stranieri presenti, scambiando doni e ringraziando tutti i partecipanti, nell’occasione ha salutato il rappresentante della città di Sardara Giuseppe Garau, ricordiamo che la città di Pernik è gemellata con la città sarda. Durante la manifestazione hanno presenziato i rappresentanti della Federazione delle Città Carnevali Europee (FEEC), quest’anno era presente, in via eccezionale un rappresentante degli USA. Per quanto riguarda un progetto in essere tra la città di Sardara e la città di Breznik, lo stesso Sindaco Vasil Uzunov, ha ospitato la rappresentanza sarda a Breznik, a cui è seguita una visita al museo delle maschere di Surva, oltre alla visita al monastero di San Giovanni Battista, Zemen, l’incontro è terminato in un ristorante tipico bulgaro dove il Sindaco ha offerto il  pranzo e ringraziando la città di Sardara per l’ospitalità ricevuta durante la visita in Sardegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *