A BARCELLONA DAL 16 GENNAIO, “CALLES DE HIERRO”, LA MOSTRA PERSONALE DI MATTIA PILIA, IN ARTE “MASTRO”

evento segnalato da IRENE SABA

Mattia Pilia è un writer pittore grafico di 29 anni nato a Milano, figlio di emigrati sardi.

Si firma con lo pseudonimo Mastro. Seconda mostra personale di 18 quadri eseguiti in Acquerello bianco e nero o China acquerellata, sempre in bianco e nero. La mostra è intitolata CALLES DE HIERRO, Strade di ferro e sarà in esposizione dal 16 gennaio a Barcellona (Cataunya- Spagna) c/o la Pizzeria 88 in Passage d’Uset n° 2.

Inaugurazione dalle 18.00 alle 21.00, sarà fruibile per un mese. L’artista si racconta così:

“Amo la ferrovia, l’ho sempre amata. È uno dei miei posti preferiti. Amo i suoi rumori di giorno ed il suo silenzio la notte, il suo continuo sferragliare diurno e la sua quiete solitaria notturna. Non c’è posto che mi faccia sentire più a casa delle “strade di ferro”. Sono un writer e quel mondo mi ha avvicinato e legato per sempre alla ferrovia ed ai treni. Questa mostra è stata concepita per trasmettere tutto il mio amore per questi luoghi dove ho speso parecchio tempo. Alcuni di essi sono il mio “shangri-là”, dove mi rifugio per isolarmi dalla società e ricaricarmi di energia. Questi quadri li ho eseguiti partendo da foto scattate da me nel corso di quattro anni, tra Nord Italia, Barcellona e i suoi dintorni: i posti dove sono nato e cresciuto e…la mia nuova casa.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *