CHERIMUS SUMMER SCHOOL: A PERDAXIUS E IN TUTTO IL SULCIS DAL 14 AL 24 LUGLIO

di EMI SABIU

Cherimus Summer School è uno spazio sperimentale pensato per stimolare una discussione formale e informale tra artisti che esplora le diverse discipline dell’arte attraverso un metodo di insegnamento non istituzionale, sperimentando modi alternativi di scambiare conoscenza.

Cherimus Summer School si relaziona alle energie e tensioni presenti nella società, attraverso gli incontri che hanno luogo nel corso della residenza e grazie agli artisti che terranno I laboratori. Saranno selezionati fino a un massimo di 8 partecipanti provenienti da tutte le nazionalità.
Cherimus Summer School avrà una durata di 9 giorni e si svolgerà a Perdaxius e in tutto il Sulcis. I laboratori si baseranno sulla partecipazione attiva degli artisti selezionati. Durante la Summer School gli artisti parteciperanno a laboratori organizzati quotidianamente. I laboratori offriranno la possibilità di entrare in contatto attivo con diversi aspetti del territorio del Sulcis: il paesaggio, i suoni, i sapori, i costumi e i gesti, che saranno esplorati durante gli workshop che si terranno anche all’aperto.
Le attività della Cherimus Summer School avranno come restituzione finale una presentazione o una tavola rotonda pubblica e la realizzazione di un prodotto (individuale o collettivo), come ad esempio video, oggetti, nuovi sentieri, pubblicazioni, etc.

Esempi di attività previste nel programma:

– Visita di Pranedda (Monte Narcao) nel tentativo di tracciare i suoi mai tracciati sentieri. Pranedda sorge di fronte a Perdaxius ed è una montagna antica dove si sono verificati eventi misteriosi e leggendari. Qui un articolo scritto da Matteo Rubbi e Santo Tolone ambientato a Pranedda: http://www.flashartonline.it/article/matteo-rubbi-santo-tolone/
– Escursioni attraverso siti archeologici nuragici, luoghi preistorici che segnano ancora oggi il paesaggio del Sulcis;
– Laboratorio di cucina tenuto da Perdaxini sulle ricette tradizionali sulcitane;
– Laboratorio musicale sulle antiche melodie del Sulcis, provenienti da un passato remoto; creazione di nuovi e antichi strumenti musicali;
– Workshop sulla preparazione del Cocoi, il pane-porcospino dalla forma sorprendente;
– Astrosafari: workshop notturno all’aperto in cui osservare le stelle e inventare storie;
– Walking workshop: esplorazione delle miniere del Sulcis-Iglesiente;
– Workshop di video subacquei: riprese sottomarine con oggetti di scena costruiti con materiali realizzati in loco.
– Osservazione dei fenicotteri rosa sulla spiaggia.

Per maggiori informazioni visita cherimus.net
Contattaci:
cherimus@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *