FIGLIA MIA DI LAURA BISPURI. DOPO GLI APPLAUSI ALLA BERLINALE IL FILM GIRATO IN SARDEGNA È IN VISIONE AL CINEMA

di Bruno Culeddu

In corsa per l’Orso d’oro alla Berlinale “Figlia mia” di Laura Bispuri è ora in visione nelle sale di tutta Italia.

Il film, già presentato da Tottus in pari nel dicembre dell’anno scorso, è stato accolto a Berlino con entusiasmo dal pubblico e dalla critica  internazionale .

In scena la storia di Vittoria (Sara Casu) una bambina che durante l’estate dei suoi 10 anni scopre di avere due madri: Tina (Valeria Golino), madre amorevole che vive in rapporto simbiotico con la piccola, e Angelica (Alba Rohrwacher), una donna fragile e istintiva, dalla vita scombinata. Rotto il patto segreto che le lega sin dalla sua nascita, le due donne si contendono drammaticamente l’amore della figlia. La bambina vivrà un’estate di domande, di paure, di scoperte, ma anche di avventure e di traguardi, un’estate dopo la quale nulla sarà più come prima.

Fa da sfondo alla storia la Sardegna. Le scene sono state girate a Cabras (lo stagno con la pesca dei muggini e delle anguille), a Riola Sardo (le piste sabbiose per motocross), a Oliena (la montagna con il Supramonte), Villa Sant’Antonio (la zona archeologica) e San Vero Milis.

Ecco qui di seguito l’elenco dei cinema presso i quali sarà possibile vedere in questi giorni la prorompente bellezza di questi luoghi:

Bergamo (Auditorium), Bologna (Odeon), Bolzano (Capitol), Brescia (Moretto), Cremona (Filo), Ferrara (Apollo), Firenze (Spaziouno), Genova (Ariston), Mestre (Dante), Milano (Anteo Spazio Cinema, Multisala Eliseo), Monza (SpazioCinema – Capitol), Paderno (Area Metropolis 2.0), Padova (Multiastra), Perugia (Teatro Sant’Angelo), Pesaro (Movieland Goldoni Multisala), Pisa (Arsenale), Roma (Lux, Giulio Cesare, Eurcine, Intrastevere, Quattro Fontane), Siena (Cinema Sotto le Stelle- Orti di Tolomei), Torino (Massimo), Trento (Astra), Treviso (Edera), Trieste (Giotto), Udine (Visionario), Vicenza (Araceli).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *