LA PALLEGGIATRICE DI NARBOLIA ALESSIA ORRO AGLI EUROPEI DI PALLAVOLO: SARA’ TITOLARE DELL’ITALIA IN AZERBAIJAN E GEORGIA DAL 22 SETTEMBRE

ph: Alessia Orro

Alessia Orro ritrova un posto da titolare nella nazionale italiana femminile di pallavolo alla vigilia dei campionati europei, che si svolgeranno dal 22 settembre al 1 ottobre in Azerbaijan e Georgia. L’infortunio a Ofelia Malinov ha infatti aperto le porte al ritorno in cabina di regia della diciannovenne palleggiatrice di Narbolia, che durante l’estate, fra qualificazioni ai mondiali 2018 e World Grand Prix, aveva trovato poco spazio in campo. A pochi giorni dalla partenza per il torneo continentale quindi il commissario tecnico Davide Mazzanti ha deciso di puntare sulla continuità, convocando per completare il reparto un’altra giovane, Carlotta Cambi, classe 1996, rinunciando all’ipotesi di integrare il gruppo con un’atleta magari più esperta, ma con il quale il lavoro di amalgama con il resto della squadra sarebbe stato tutto da ricostruire. Così fiducia ad Orro, che potrà vivere da protagonista la sua seconda grande manifestazione della carriera dopo le Olimpiadi 2016 a Rio del Janeiro. Per gli europei Mazzanti ha già ufficializzato la lista delle 14 atlete che vi prenderanno parte, le citate alzatrici Alessia Orro e Carlotta Cambi, le centrali Sara Bonifacio, Cristina Chirichella, Anna Danesi, e Raphaela Folie, le schiacciatrici Caterina e Lucia Bosetti, Sara Loda e Valentina Tirozzi, le opposte Paola Egonu e Indre Sorokaite ed i liberi Monica De Gennaro e Beatrice Parrocchiale. Le azzurre partiranno venerdì 15 alla volta dell’Azerbaijan, dove sosterranno uno stage con le padrone di casa, disputando anche alcune gare amichevoli. Il trasferimento a Tbilisi (prima loro sede di gioco) è previsto per mercoledì 20 settembre. Nella prima fase l’Italia è inserita in un girone a quattro squadre, nel quale affronterà la Georgia (venerdì 22, ore 14,00 italiane), Bielorussia (sabato 23, ore 17,00) e Croazia (domenica 24, ore 17.00). Tutte le partite saranno trasmesse in diretta da Rai sport. I raggruppamenti sono in tutto quattro, in base alle classifiche finale le formazioni si troveranno di fronte in una serie di playoff incrociati, con obiettivo la qualificazione alle fasi finali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *