LES OISEAUX SANS PLUMES: IL NUOVO LIBRO DI ANNA MARIA SECHI


Quando nel 1952,il padre di Anna Maria per  fuggire la povertà , la miseria e  l’assenza di un avvenire, lascia la sua terra  baciata dal sole , per seguire  l’onda dei lavoratori italiani che partono in Belgio per  lavorare nelle miniere di carbone. A distanza di qualche mese , Anna Maria in compagnia di sua madre e dei fratelli raggiungono finalmente il padre e la terra promessa. Si trova brutalmente confrontata a un mondo molto diverso. Le condizioni degradanti  dei locali destinati ai migranti, il terrore del  lavoro della miniera. Si può capire che questi lavoratori sradicati soffrono nel loro corpo e nella loro anima.

Anna Maria si sposa molto giovane, fonda una famiglia per la quale lotta coraggiosamente,  aiuta il marito a lasciare la miniera. Trova un lavoro in una società che vede in lei solo la” straniera”.

Lotta per curare sua figlia affetta dalla talassemia major, malattia a quei tempi sconosciuta in Belgio, racconta la sua difficoltà,  ci dimostra il suo coraggio di donna semplice, confrontata a un mondo scientifico che non gli riconosce nessuna competenza, ma finirà per riconoscerle il suo grande impegno,

Questa è la storia della povera gente che lottano per una esistenza meno miserabile. Anna Maria non da lezioni a nessuno, divide la sua storia con molta umiltà. La narrativa porta un altro sguardo sulla storia dell’immigrazione italiana in Belgio sul quale  ci spinge a riflettere che posto  accordiamo allo straniero,

pubblicato da: publier-un-livre.com/

prezzo 20 €

http;//www.publier-un-livre.com/fr/catalogue-one:468-les-oiseaux-sans-plumes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *