OMAGGIO A GRAZIA DELEDDA. PRIMAVERA TRA PAROLA E MUSICA A CAGLIARI IL 21 MAGGIO CON LUDOVICA CADEDDU E ANDREA CONGIA

Andrea Congia e Ludovica Cadeddu nella foto di Carla Erriu

Omaggio a Grazia Deledda. Primavera tra Parola e Musica

Prosegue la rassegna Significante con lo spettacolo La Festa del Cristo di Grazia Deledda. Domenica 21 Maggio 2017 alle ore 18:30, sul palco dello Spazio Santa Croce a Cagliari, l’attrice Ludovica Cadeddu e il musicista Andrea Congia

Lo spettacolo dedicato a La Festa del Cristo di Grazia Deledda andrà in scena Domenica 21 Maggio 2017, come terzo appuntamento cagliaritano della decima edizione della rassegna Significante. Il poetico realismo della penna deleddiana sarà tradotto in Parola e Musica dall’attrice Ludovica Cadeddu e dal musicista Andrea Congia, che proporranno in una performance la novella facente parte della raccolta Chiaroscuro. In una chiave interpretativa contemporanea, data dalla contaminazione dei linguaggi proposti sul palco, il corteo di personaggi prende vita, tra turbamenti, peccati, sensi di colpa e presagi, e, allo stesso tempo, le vicende si intrecciano perdendosi nella descrizione poetica, delicata e magistralmente scritta dall’Autrice, di una Primavera che sboccia. I due artisti trasformeranno le pagine del breve e intenso racconto in una variopinta audiografia alle ore 18:30, allo Spazio Santa Croce (Via Santa Croce 47/49) a Cagliari, nel Quartiere Storico di Castello. Il costo del biglietto d’ingresso allo spettacolo è di 10 euro. Al termine della serata si inviteranno i partecipanti ad un buffet gentilmente offerto da alcuni Partner della Rassegna.

Significante 2017 – SEGNI E SIMBOLI fa parte del Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri e gode del Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Città Metropolitana di Cagliari e del Comune di Cagliari. Da quest’anno, inoltre, la Rassegna farà parte del progetto artistico-culturale della Casa di Suoni e Racconti, TRA LE MUSICHE, a cui si potrà dare sostegno attraverso la piattaforma di crowdfunding buonacausa.org (https://buonacausa.org/cause/tra-le-musiche).

SIGNIFICANTE – La Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica prosegue il suo viaggio nella Letteratura e nella Storia della Sardegna. Ideata e diretta da Andrea Congia, Significante (giunta alla sua decima edizione), riproporrà in scena una selezione di dieci testi, presentati nelle passate edizioni, e che meglio rappresentano la Storia, la Cultura e la Letteratura Sarda. Il prossimo appuntamento è previsto per Domenica 4 Giugno con lo spettacolo dedicato a Araj Dimoniu di Sergio Atzeni.

LO SPETTACOLO

LA FESTA DEL CRISTO di Grazia Deledda

Un viaggio a cavallo tra Colpe e Salvezza

Una Processione. Un Quadro. Preghiere in Canto

Drammaturgia – Ludovica Cadeddu e Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Ludovica Cadeddu – voce recitante

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Un’intera comunità si muove al galoppo in un percorso di Redenzione. Un rosso cavallo inizia la sua demoniaca corsa, seminando al suo passaggio oscuri presagi; un vecchio prete nero invoca l’aiuto del simulacro miracoloso che ispira il suo cammino. Quando il Peccato diventa Ossessione, il viaggio prima festoso cambia colore. Tra Parola e Musica, i ritratti delineati dalla voce di Ludovica Cadeddu e i paesaggi sonori tracciati dalla chitarra di Andrea Congia, trasportano in un pellegrinaggio narrativo fatto di Devozione popolare e intime Inquietudini.

Il Libro

Ritagli di vita, carichi di un realismo sociale indagatore, ma accesi e animati da fervide immagini di profondo significato simbolico, sono raccolti nel corpus delle ventidue novelle, Chiaroscuro, pubblicato nel 1912 dall’editore milanese Treves. Lungo le pagine della Raccolta, intrisa delle suggestioni paesaggistiche e ancestrali tipiche della penna deleddiana, sfilano Nobili e Miserabili, Padroni e Servi, Giovani e Vecchi, Illusi e Disincantati dalla vita, tra barlumi di gioia e oscuri turbamenti: il variopinto universo umano dell’Autrice.

Grazia Deledda (Nuoro 1871 – Roma 1936)

Proveniente da una famiglia benestante, dopo la scuola elementare, Grazia Deledda prosegue gli studi da autodidatta. Proprio a causa della breve educazione regolare e della giovanile propensione per la Letteratura d’Appendice, durante tutta la sua precoce e fortunata carriera, la Scrittrice e Traduttrice sarda è da molti giudicata rozza e illetterata. La vasta produzione letteraria la conduce nel 1926 a ricevere il Premio Nobel per la Letteratura, per aver compreso e ben rappresentato le umane condizioni della sua Isola natia.

GLI ARTISTI

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti www.facebook.com/traparolaemusica

Nasce nel 2015 in seno ai percorsi del musicista Andrea Congia, della Rassegna “Significante” e dello Staff creatosi intorno a essa, da sempre dedicati allo Spettacolo e alla Parola e alla Musica. Ha lo scopo di liberare le Storie degli Uomini, raccontandole nelle vive performance, facendole viaggiare dalle pagine scritte all’Oralità e all’Azione. Esplora l’Arte, la Cultura, i Territori, i Linguaggi, gli Incontri, in costante sinergia con altre Realtà, nella ferma convinzione che Comunicare significhi Venire alla Luce.

Ludovica Cadeddu

Attrice e cantante, si forma con vari operatori del teatro: dalla Compagnia Fueddu e Gestu agli Actores Alidos, dal Teatro Stabile della Sardegna alla Socìetas Raffaello Sanzio. Da diversi anni segue i Workshop intensivi di Recitazione curati da Emiliana Gimelli basati sul metodo Stanislavskij-Strasberg, Bioenergetica di Lowen, Tecniche Alexander e Sandy Meisner. Attualmente performer nella Gemini Club e nelle produzioni dell’Associazione Tra Parola e Musica. Con esperienza pluriennale di canto corale, inizia nel 2015 un percorso di studi da cantante solista. Consegue gli attestati di primo e secondo livello di EVT (Estill Voice Training), tecnica che studia tuttora con Michele Rovelli.

Andrea Congia

www.facebook.com/andcongia

Nasce a Cagliari nel 1977. Laureato in Filosofia. Chitarrista, autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Death Electronics, Fàulas. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo, dedicata alla Letteratura Sarda, “Significante”. Nel 2015 fonda l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti di cui coordina le attività e i progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *