LA CUCINA SARDA IN UN VIAGGIO GOLIARDICO TRA GLI ALPINI NELLA GRANDE GUERRA: A GATTINARA (VC) IL 25 MARZO CON L’ASSOCIAZIONE “CUNCORDU”


evento segnalato da Maurizio Sechi

Ti comunichiamo che alle ore 20 di sabato alle 25 marzo presso la nostra sede, si svolgerà una Cena Letteraria Sarda, dove il tema saranno gli Alpini nella Grande Guerra.

Il titolo della serata è: “Senza malinconia e senza tanti musi – Viaggio goliardico tra gli Alpini nella Grande Guerra e dintorni”

– La parte gastronomica vede la presenza di una selezione di prodotti di eccellenza della Sardegna come il Pecorino Sardo Dop, l’Olio EVO di Sardegna Dop e altri ancora, con piatti come il maialino alla brace e i tradizionali Malloreddos all’Oschirese.

– La parte letteraria sarà curata dal gruppo teatrale “Fronda Anomala”, di cui fa parte l’attrice sarda Elisa Pistis e l’attore Diego Coscia, da noi tutti molto apprezzata in un evento analogo svoltosi lo scorso anno e avente come tema la Brigata Sassari.

– Lo svolgimento prevede l’intervento degli attori con una breve introduzione, prima dell’inizio della cena, per poi alternare la lettura alle portate fino alla fine della cena.

Nota del Gruppo Teatrale: Questo spettacolo non ha alcun intento canzonatorio nei confronti del Corpo degli Alpini, anzi, rifacendosi rigorosamente a fonti interne (memorie degli ufficiali Alpini) vuole rinvigorire il ricordo di quegli uomini e restituirne un’immagine positiva, ma non retorica, avvicinandoci per una volta alla loro quotidianità più che alla tragedia delle battaglie. Teniamo bene a mente l’insegnamento del già citato Paolo Monelli riferito ai veterani, ai reduci che come lui hanno voluto raccontare gli episodi più divertenti di quella guerra: “Cerchiamo di non appropriarci con troppa disinvoltura del ricordo che apparterrebbe a chi cadde un po’ più avanti di noi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *