LA PRESENTAZIONE DEI FINALISTI DI “VISIONI SARDE 2017: “IL BAMBINO” DI SILVIA PERRA

Silvia Perra e la locandina de IL BAMBINO

di Bruno Culeddu

Si avvicina a passi rapidi l’appuntamento con la 23esima edizione di Visioni Italiane. L’importante rassegna sarà inaugurata lunedì 27 febbraio da Nanni Moretti con la presentazione del restauro di “Palombella Rossa“.

Tottus in pari, non mancherà al compito di informare sui risultati raggiunti dai film made in Sardegna in gara nelle varie Sezioni del festival.

Iniziamo presentando il cortometraggio “Il Bambino” di Silvia Perra, già vincitrice del Premio Giovani FASI a Visione Italiane del 2014, adesso  in competizione sia nella Sezione Visioni Italiane sia nella Sezione Visioni Sarde.

Il Bambino” è una fiction di impronta sociale della durata di 15′, girata a Roma e prodotta da  CSC Production – Centro Sperimentale di Cinematografia – Roma.

Da un soggetto di Silvia Perra,  il film è interpretato da Hoda Said Ali Osman e Sara El Debuch con la partecipazione di Ahmed Hafiene.

La sceneggiatura è firmata da Davide Bertoli e Silvia Perra. La fotografia è opera di Serena Perla, il montaggio di Julien Panzarasa. L’organizzazione generale è curata da Matteo Gagliardi. I costumi sono di Ludovica Bargellini e Nika Campisi. La scenografia è opera di Silvia Di Francesco; il suono in presa diretta di Roberto De Cruto

La sinossi.
Gli equilibri della famiglia Khaled vengono compromessi dall’arrivo di un’ospite destinata a rimanere con loro per un motivo ben preciso.

La regista

Silvia Perra nasce a Cagliari il 26 ottobre 1988. È laureata in Comunicazione presso l’Università degli Studi di Cagliari. All’università ha frequentato i corsi di Regia indetti dal CELCAM tenuti da Salvatore Mereu. Ha diretto il documentario “Aula 3 – Storie di rifugiati politici”, selezionato all’Arcipelago Festival Internazionale di Cortometraggi e Nuove Immagini e presentato alla Casa del Cinema di Roma. Dal documentario è nato il cortometraggio “Jovid“, selezionato all’Arcipelago, al festival Musa Digitale 2012 dove ha vinto il Premio Speciale della Giuria presieduta da Paolo Mereghetti, Bruno Fornara, Fabrizio Tassi; al Laura Film Festival di Morando Morandini, all’Italian Sri Lankan Film Festival e a Visioni Italiane 2014 di Bologna dove si è aggiudicata il Premio Giovani Fasi. Nel 2016 si diploma in Regia al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, con il cortometraggio “La finestra” e con la supervisione di Gianni Amelio.

 Filmografia: “La finestra” (2016) “Il bambino” (2015) “La malattia degli altri” (2015) “Jovid” (2012).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *