IL 28 E IL 29 GENNAIO “MEMORIA DIFFUSA”: DUE GIORNATE DI TESTIMONIANZE, MOSTRA, VIDEO E NARRAZIONI TEATRALI NEL QUARTIERE CAMPIDOGLIO A TORINO CON L’ASSOCIAZIONE SARDA “A. GRAMSCI”

il 28 gennaio la presentazione del libro di Mario Gesuino Paba "Prigioniero 83964"

di Enzo Cugusi

Due giornate di testimonianze, una mostra, video e narrazioni teatrali in occasione della Giornata della Memoria che si celebrerà nel Quartiere Campidoglio di Torino. Un’iniziativa dell’ANPI, ANED, la Citta di Torino e l’Associazione dei Sardi in Torino “A.Gramsci” (ex Kinthales) per ricordare la Shoah, le leggi razziali e la persecuzione di quanti si opposero al nazi-fascismo.

Sabato 28 gennaio presso la sede dell’ANPI in via Bianzè 28/a, Mario Gesuino Paba (classe 1924), cittadino torinese di origine sarda (Artizo – Nu)  racconta la sua storia da prigioniero nel lager nazista di Buchenwald. 83964 un numero che è diventato il suo nome per settecento giorni, quei giorni che l’hanno visto soffrire insieme ai suoi commilitoni tra il filo spinato di un campo di concentramento. Gesuino è socio onorario dell’Associazione dei Sardi in Torino “A.Gramsci” (ex Kinthales) Nell’ottobre 1943, dopo l’armistizio viene catturato nella caserma di appartenenza, a seguito dei rastrellamenti tedeschi. Una storia che Mario, ex carabiniere, non voleva mai più ricordare ma che oggi è finita tra le pagine di un libro, quasi a segnare la memoria dei suoi compaesani. A diciassette anni, arruolato nell’arma dei carabinieri, dopo un breve periodo alla scuola allievi di Roma, viene inviato sul fronte greco-balcanico. E’ l’inizio dell’inferno e di quel viaggio in prigionia che lo condurrà nei lager nazisti. Una storia per non dimenticare l’orrore della guerra.

Il Giorno della Memoria: una Legge di Stato

Sabato 28 gennaio 2017

presso A.N.P.I. “Martiri del Martinetto” – Via Bianzè, 28/A – Torino

Ore 15.30 Saluti

Lorenzo Simonetti (A.N.P.I. “Martiri del Martinetto”)

Sara Cariola (Circoscrizione 4 – Città di Torino)

Enzo Cugusi (Associazione dei Sardi in Torino “Antonio Gramsci”)

Ore 16 Testimonianza con Mario Gesuino Paba, ex deportato Campo di Buchenwald

Ore 16.30 Narrazione teatrale

Gli anni e il cuore: una storia di resistenze

(CO.H Piattaforma Artistica / Progetto Teatro Diffuso)

A seguire momento di chiusura con Coro Provinciale A.N.P.I. Torino

 

Domenica 29 gennaio 2017

presso EUT4 – Ecomuseo Urbano Torino 4 – Via Medici, 28 – Torino

Ore 15.30 Introduzione con Susanna Maruffi

A.N.E.D. Associazione nazionale ex deportati politici nei campi nazisti

A seguire proiezione del video

“Le rose di Ravensbrück – Storia di deportate italiane”

di Ambra Laurenzi, a cura della Fondazione Memoria della Deportazione e A.N.E.D.

Mostra fotografica

“Sterminio in Europa” (A.N.E.D.)

presso EUT4 – Ecomuseo Urbano Torino 4

28/29 gennaio 2017: dalle 10 alle 12, dalle 15 alle 17

30 gennaio 2017: dalle 15 alle 17

La cittadinanza è invitata a partecipare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *