LA DINAMO SASSARI S’IMPONE CON AUTORITA’ SULLA FIAT TORINO: IL 2016 CHIUSO CON UNA NETTA VITTORIA PER 96-64

ph: Stipcevic

La Dinamo Banco di Sardegna torna a sorridere e chiude il 2016 con una vittoria autoritaria sull’Auxilium Torino di coach Frank Vitucci. I giganti si impongono fin dal primo quarto, con un avvio di energia guidati da un super Brian Sacchetti (11 pt), Jack Devecchi (9 pt) David Bell (16 pt, 7 rb, 5 as) e Trevor Lacey (10 pt, 4 as). Nel secondo tempo sono l’energia di Gani Lawal (11 pt, 5 rb), Dusko Savanovic (9 pt, 6 rb) e un monumentale Rok Stipcevic (21 pt con 7/8 al tiro, 2rb e 3 as) a chiudere il match mettendo il sigillo sulla vittoria.

Una vittoria conquistata con sudore e umiltà, fondamentale per trovare energia in vista delle prossime sfide tra campionato e Champions League: il 1° gennaio i giganti saranno impegnati al Taliercio nella sfida con la Reyer venezia mentre il 4 l’appuntamento è in casa contro l’Aek Atene.

Coach Pasquini manda in campo Bell, Lacey, Devecchi, Sacchetti e Lydeka, coach Vitucci risponde con Wilson, Harvey, Wright, White e Washington. Primo quarto di grande energia per i giganti che partono bene, sono Sacchetti e Devecchi a infilare le prime due bombe del match. Per gli ospiti è Washington a rompere il ghiaccio ma il Banco scava il gap dall’arco con Bell e Lacey siglando il vantaggio in doppia cifra. Dj White, Washington e Mazzola accorciano le distanze, Lawal e Johnson-Odom ricacciano indietro gli ospiti (29-18). In avvio di secondo quarto la Fiat mette a segno un parziale di 9-0, con 7 punti del solo Deron Washington: la reazione sassarese parte da un super Brian Sacchetti, che chiuderà al 20’ in doppia cifra. Con un break di 9-2, trascinati da Savanovic e Sacchetti, complice una magia di Lacey i giganti chiudono il primo tempo 42-31. Al rientro dall’intervallo lungo gli uomini di coach Pasquini cacciano indietro il tentativo di rimonta della Fiat. Sono Lacey e Devecchi ad aprire le danze del secondo tempo e siglare il +15 con l’aiuto di Lawal. A chiudere la terza frazione 10 punti di un monumentale Rok Stipcevic: al 30’ il tabellone dice 63-45. I giganti dilagano nell’ultima frazione bombardando dalla lunga distanza con Stipcevic, Bell e Devecchi, firmando il massimo vantaggio di +32. Da segnalare il canestro di Ebeling che chiude il match. Al PalaSerradimigni finisce 96-64.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *