I 150 ANNI DI FONDAZIONE DELLA SOCIETA’ OPERAIA DI MUTUO SOCCORSO A ORISTANO


di Gian Piero Pinna

Le Società Operaia di Mutuo Soccorso, nacquero come associazioni mutualistiche, per rispondere alla necessità di forme di autodifesa del mondo del lavoro. Dopo il 1848 la loro diffusione ha un notevole incremento, mentre prima di tale data la libertà di associazione era fortemente limitata ed ostacolata. Il funzionamento delle Società Operaia di Mutuo Soccorso, venne regolato dalla legge 15 aprile 1886, n° 3818, ma già dal 1864, erano sorte le prime Società di Mutuo Soccorso o di mutuo appoggio, con lo scopo di dare solidarietà o aiuto. Molte delle Società di Mutuo Soccorso, vennero costituite tra il 1860 e il 1880, come quella di Oristano che fu costituita nel 24 gennaio 1866, dal Conte Pietro Nieddu di Santa Margherita e al quale aderirono ottanta soci, tra artigiani e operai. Nel periodo dal 1871 al 1893, le Società si unirono tra loro nel patto di fratellanza, di ispirazione mazziniana, ma successivamente si affiancarono anche altri tipi di organizzazione di lavoratori che sostituirono alla concezione mutualistica e solidaristica quella sindacale e partitica.

Negli anni Trenta del XX Secolo, con l’avvento del fascismo le Società Operaie di Mutuo Soccorso, vennero sciolte o incorporate in organizzazioni fasciste. Nel 1934 ci fu addirittura il rischio che la Società Operaia di Mutuo Soccorso di Oristano, venisse sfrattata dalla propria sede, ma per fortuna il tentativo non ebbe successo.

Nel dopo guerra, la società riprese con maggior vigore la propria attività, contribuendo a rendere meno monotona la vita degli oristanesi, con le serate danzanti e le feste che venivano organizzate nei saloni della SOMS.

Per il 29 ottobre prossimo, su richiesta della stessa SOMS di Oristano, che desidera celebrare l’evento anche con un cofanetto di cartoline filateliche, stampate da Poste Italiane, che ripercorrono la storia della Società, Poste Italiane attiverà a Oristano, nella sede della Società in via Solferino, dove sarà operativo dalle 9,00 alle 13,00, un servizio postale temporaneo con l’emissione di un annullo speciale filatelico dedicato al 150° anniversario della fondazione della Società Operaia di Mutuo Soccorso cittadina.

Con lo speciale timbro saranno bollate tutte le corrispondenze affrancate presentate allo sportello, dove saranno disponibili sia i francobolli, sia il materiale filatelico in tema con la manifestazione.

Dopo il 29 ottobre, per 60 giorni sarà ancora possibile richiedere l’apposizione dell’annullo filatelico sulle corrispondenze, recandosi personalmente allo sportello filatelico di Oristano Centro, in via Marino IV, o inviando gli oggetti, già affrancati, in busta chiusa ed accludendo la busta già indirizzata e affrancata per la restituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *