INIZIATIVA SULLE DONNE A MONZA CON IL CIRCOLO “SARDEGNA”: NEL RICORDO DI GRAZIA DELEDDA


di Salvatore Carta

Bel successo a Monza il 23 ottobre 2016, per ricordare Grazia Deledda nel 90esimo del Premio Nobel del 1926, i cui pronipoti,abitano da anni in Brianza,con l’inaugurazione della  mostra “La Donna nel muralismo Sardo e Lombardo”, organizzata dal Circolo Sardegna di Monza nello spazio Liberthub di Via Libertà 144. E’ stata l’occasione per organizzare il convegno contro la piaga sociale del femminicidio e della violenza sulle donne. Particolarmente interessante la relazione di Mimma Carta, Presidente del CADOM di Monza, Centro Assistenza Donne Maltrattate, con filiali a Vimercate e a Brugherio, che assistono ben 300 donne l’anno. Carta ha spiegato le peculiarità del Centro che presiede e quante situazioni compromesse riescono in qualche modo a risolvere con l’intervento delle psicologhe. Per la donna, si scrivono canzoni e poesie d’amore, come “Non Photo reposare”, considerata dai più il più bel testo d’amore della Sardegna. Al convegno era esposta con una tela di Pina Monne, che ha ricordato il poeta Salvatore Sini e il maestro Rachel autori di meravigliose poesie e canzoni d’amore dell’isola. Per la donna si creano grandi sculture, straordinari affreschi e grandiosi murales, come quelli di Tinnura e di tante località della Sardegna e Lombardia. La mattinata culturale si è conclusa poi con la lettura di due poesie della vice presidente del circolo “Sardegna” e poetessa Ofelia Usai del “Cenacolo dei Poeti” di Monza, dedicate alla donna e a Grazia Deledda in particolare. Un buffet letterario della Sardegna ha chiuso la manifestazione. La mostra resterà aperta sino al 6 novembre dalle ore 9 alle ore 24.

Una risposta a “INIZIATIVA SULLE DONNE A MONZA CON IL CIRCOLO “SARDEGNA”: NEL RICORDO DI GRAZIA DELEDDA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *