IL SALONE NAZIONALE “DOUJA D’OR” DI ASTI: CON CANNONAU, VERMENTINO E MOSCATO, 15 CANTINE SARDE TRA LE MIGLIORI D’ITALIA


I vini della Sardegna sono stati tra i protagonisti al Salone Nazionale di Vini Selezionati “Douja d’Or” in programma ad Asti. In una delle “capitali mondiali dell’enologia” si è svolto un concorso nazionale di altissimo livello, destinato ai vini Doc e Docg scelti dall’Onav. La selezione è stata dura: oltre 1000 vini di tutti Italia vengono degustati, di questi solo quelli con una valutazione superiore a 87/100 arrivano alla fase finale e solo chi va oltre i 90/100 ottiene l’esclusivo oscar ovvero la possibilità di fregiarsi della Douja D’or sull’etichetta. La manifestazione nel 2016 è diventata ancora più esclusiva, alzando l’asticella per la selezione (fino al 2015 era di 85/100), scelta che ha ristretto la rosa dei finalisti e dei premiati, innalzando decisamente la qualità. Una scelta che è piaciuta ai produttori vitivinicoli: le adesioni a questa edizione, infatti, non sono diminuite.

SARDEGNA SUPERSTAR – Ecco l’elenco delle cantine isolane vincitrici: la “Cantina Gallura” al top con il Vermentino normale e a vendemmia tardiva Docg 2015 Canayli, il Moscato di Tempio e il Vermentino 2013. La “Cantina sociale di Dolianova” con il Nuragus 2015 Perlas e il vermentino 2015 Prendas, la “Cantina sociale di Dorgali” sorride con il Cannonau rosso 2014 vigna di Isalle, “Parpinello Poderi” di Sassari infila una doppietta con il Cannonau 2013 e il Monica del 2015, i “Puddu” di Nuoro con il “Nepente” di Oliena, le tenute “Rossini” di Sassari con il “Rolù” e la vigna “De’ Luceri” con il Monica 2014 di Stuni e il Vermentino 2014 di Sirtanas. Ancora, premio anche per le “Tenute Zanatta” con il Vermentino di Gallura di Renadoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *