PARTITO IL NUOVO BANDO DI PARTECIPAZIONE PER LA CREAZIONE DELLA GIURIA “CINEMA GIOVANI” ALL’INTERNO DEL CARBONIA FILM FESTIVAL (12-16 OTTOBRE)


evento segnalato da Marta Franceschetti

Il Carbonia Film Festival, la Società Umanitaria e la Fabbrica del Cinema, in collaborazione con il Centro Nazionale del Cortometraggio, hanno pubblicato in questi giorni il nuovo Bando per la creazione di una Giuria che sarà composta da giovani studenti di cinema provenienti da tutta Italia.

Il Bando, che ha scadenza 31 luglio 2016, ha infatti come obiettivo quello di formare la Giuria “Carbonia Cinema Giovani” che assegnerà l’omonimo Premio al miglior cortometraggio del Concorso “Micce corte”.

Il bando è rivolto a tutti gli studenti dei corsi di cinema, o di corsi affini dove siano presenti almeno due esami di Cinema, o relativi ai linguaggi audiovisivi e dei media (beni culturali,scienze della comunicazione etc.) degli atenei italiani.

Sul sito www.carboniafilmfest.org sono visionabili due cortometraggi scelti dalla direzione del Festival: “Zakaria” di Gianluca e Massimiliano De Serio (Italia, 2005, 16’) e “A chjana” di Jonas Carpignano (Italia, 2011, 20’). Gli studenti che intendono partecipare dovranno presentare un elaborato scritto (recensione, saggio breve) di massimo due cartelle, incentrato su uno o entrambi i cortometraggi, compilando il modulo di iscrizione on line. Una apposita commissione valuterà gli elaborati, selezionandone dieci.

L’organizzazione del Festival ospiterà i 10 studenti selezionati per l’intera durata della manifestazione, coprendo per loro tutte le spese di vitto & alloggio e di una parte del viaggio.

Oltre alla visione dei film del Concorso “Micce corte” i membri della giuria potranno partecipare a tutte le proiezioni del festival e a delle Masterclass speciali con alcuni ospiti e protagonisti del festival (attori, registi, sceneggiatori, professionisti del cinema critici).

“Siamo molto felici di lanciare il bando per la formazione di una giuria di giovani studenti di

cinema provenienti da tutta Italia- dichiara soddisfatto Francesco Giai Via, nuovo Direttore

Artistico del Carbonia Film Festival – siamo infatti ben certi che a questi 10 ragazzi sarà fornita un’occasione unica per vivere da protagonisti il nostro festival e la città di Carbonia. Crediamo inoltre fortemente in tutte quelle azioni che ampliano la mission del festival, ribadendo con forza la centralità della formazione nell’ambito delle attività della nostra manifestazione e della Fabbrica del Cinema. Jonas Carpignano e Gianluca e Massimiliano De Serio continua il Direttore – sono tre dei più significativi autori del nuovo cinema italiano, registi con un forte profilo internazionale che lavorano come il nostro festival sul confine fra documentario e finzione. Per questi registi i temi del lavoro e dell’immigrazione sono importanti tanto quanto la forma del racconto e sposano dunque a pieno l’attitudine che caratterizzerà tutto il programma della prossima edizione. Gli siamo grati per averci concesso a titolo gratuito i loro film e siamo felici che una nuova generazione di critici e studiosi di cinema possa confrontarsi con i loro cortometraggi, in cerca di letture originali e inedite.“

 

BREVE PRESENTAZIONE DEL FESTIVAL

Nato nel 1999, come Mediterraneo Film Festival, nel 2016 cambia nome e diventa Carbonia Film Festival. Il Festival si svolge ogni due anni nel sud ovest della Sardegna, a Carbonia, città costruita come luogo per ospitare il lavoro e i lavoratori giunti da ogni dove, città simbolo del percorso doloroso, ma anche di riscatto attraverso cui queste persone hanno affermato la propria dignità. Aperto a tutte le opere di fiction e documentarie, di lungo o cortometraggio, il Carbonia Film Festival presenta il meglio della produzione internazionale legata ai temi del lavoro e della migrazione.

Il Festival è articolato in tre sezioni competitive internazionali con premi in denaro, e in una serie di eventi speciali, masterclass, workshop, panel, proiezioni dedicate alle scuole, concerti e mostre.

Organizzato dal Centro Servizi Culturali Carbonia-Iglesias della Società Umanitaria e dalla Cineteca Sarda con il patrocinio del Comune di Carbonia e della Regione Autonoma della Sardegna e il sostegno finanziario della Fondazione Di Sardegna, dal 1999 ad oggi il Carbonia Film Festival ha ospitato, tra gli altri: Riccardo Scamarcio, Valentina Carnelutti, Valerio Mastandrea, Davide Ferrario, Alina Marazzi, Cecilia Mangini, Salvatore Mereu, Isabella Ragonese, Leila Kilani, Daniela Virgilio, Lorenzo Vignolo, Claudia Gerini, Libero De Rienzo, Bonifacio Angius, Francesco Pannofino, Felice Farina, Ivano Marescotti, Marina Spada, Calibro 35, Nada, Pierpaolo Capovilla.

L’edizione 2016 sarà diretta dal critico cinematografico Francesco Giai Via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *