CONFERMATO IL RINNOVO DELLA CONVENZIONE MERIDIANA – F.A.S.I. DA OGGI AL 15 SETTEMBRE 2016 (SI METTANO IL CUORE IN PACE I DETRATTORI E I MILLANTATORI)


introduzione di Massimiliano Perlato e Tonino Mulas
comunicato di Tonino Mulas

Nella nostra storia quasi ventennale, abbiamo sempre agito in buona fede. Con un unico obiettivo: mettere in risalto la Sardegna. Con le sue peculiarità. Ma non abbiamo mai nascosto sotto il tappeto ciò che non funzionava. Anzi, abbiamo sempre snocciolato le questioni delicate e controverse che comunque contraddistinguono anche la nostra amata isola. Ma sempre in buona fede. Una buona fede che spesso si tramuta in ingenuità e sprovvedutezza di fronte alla scelleratezza e all’insolenza di coloro che pensano sempre a distruggere, a contestare, ad insultare, ad insinuare del marcio ovunque. Quando basterebbe poco percorrere un’unica direzione per il bene dei sardi e della Sardegna. Utopia? Immagino di si. Al comunicato Meridiana ricevuto, mi sono allarmato. Ho fatto un passo indietro e l’ho tolto dai nostri articoli. In attesa di capire cosa stesse succedendo. Un comunicato minaccioso di querela nei miei confronti, di Tonino Mulas e di tutto il movimento F.A.S.I. per una convenzione inesistente. La realtà è diversa ed è inesorabilmente emersa. Tanto che quel comunicato, ora lo ripropongo. Lo devo personalmente a tutti coloro che nel mondo dell’emigrazione sarda organizzata, quotidianamente si prodigano per fornire un servizio importante a coloro che viaggiano da e per la Sardegna. A titolo personale, come coordinatore di TOTTUS IN PARI, è un periodo che subisco ripetuti attacchi. E’ successo recentemente parlando oltre che di trasporti, di politica, di circoli. Cercherò di stare più attento e valutare una volta per tutte le contromisure da adottare nei confronti dei calunniatori che, per inciso, non troveranno più spazio fra i commenti ai vari articoli. Per buona pace della democrazia e della diplomazia. La storia del comunicato falso di Meridiana non finirà qui. La stessa compagnia aerea con sede a Olbia si sta adoperando per tutelare la sua immagine. E anche la nostra.

Massimiliano Perlato

Un attacco vile. Un falso comunicato. Un hacker che si nasconde. Non può essere considerato un fatto personale. E’ contro la F.A.S.I., contro Eurotarget e il nostro sistema di bigliettazione a favore dei sardi.  Contro tutti i nostri volontari. E’ anche contro Tottus in Pari. Per quanto mi riguarda non mi lascio intimidire. ANZI.  Troverà pane per i suoi denti. Meridiana smentisce con il suo ufficio stampa. Stanno verificando anche i loro legali. Nessuna confusione mi raccomando, perchè è anche contro di loro. D’ ora in poi se ne occuperà il nostro avvocato. Anche se son cose lunghe la polizia postale può risalire al mittente. Traiamone anche una lezione: quando leggiamo qualcosa , contro chiunque, non precipitiamoci come creduloni, a rispondere avventatamente.

Tonino Mulas

Anche in questo 2016, man mano che si avvicina l’estate, si ripropone per i sardi non residenti il problema dei voli per l’isola.

La FASI ha fortemente sostenuto la tariffa unica per tutti, un importante investimento e impegno finanziario della Regione Sarda. In qualche modo una scommessa. Questa misura, pur criticata da molti in Sardegna, comincia invece a dimostrare la sua validità, sia per i sardi non residenti e soprattutto per i non sardi, per il turismo fuori stagione.

La tariffa unica è applicata dal 15 giugno al 15 settembre.

La tariffa del mercato libero, nei 3 mesi estivi, soprattutto in certi giorni, può essere molto alta (fino a un massimo di 3 volte quella della continuità).

Per questo abbiamo chiesto a Meridiana e ad Alitalia l’applicazione di una tariffa speciale per i sardi non residenti e le loro famiglie.

Meridiana ha risposto positivamente, rinnovando la convenzione con la FASI e il suo centro servizi Eurotarget Viaggi che prevede una tariffa intermedia fra la minima dei residenti e quella massima di mercato prevista, applicabile su 7 destinazioni da Cagliari (Bologna, Catania, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Torino, Verona) e su 14 da Olbia (Bari, Bergamo, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Roma Fiumicino, Torino, Brescia, Venezia e Verona).

Si tratta di un segnale positivo. Meridiana è azienda importantissima per la mobilità dei sardi, per il mercato turistico, simbolo di sardità e fonte di occupazione, e con la quale la FASI collabora da molti anni.
E’ evidente che i prezzi per gli emigrati che ritornano in massa d’estate restano comunque alti e ancor più grave è la precarietà dei voli verso molte destinazioni. La situazione è aggravata dagli alti costi del trasporto marittimo, in particolare in alcune tratte.

Occorre prima di tutto trovare le risorse per attuare una nuova continuità 2 (rivista e corretta), la cui mancanza sta creando disagi gravissimi. Questa mancanza porta ad aumentare il traffico verso Roma e Milano creando intasamenti e carenza di posti nei periodi cruciali delle festività e nei fine settimana.

Bisogna che il problema del finanziamento della continuità diventi prioritario e investa il governo nazionale e l’Europa. E’ questa l’ora di programmare. Il turismo è la chiave di volta della ripresa.

La Regione Sardegna sta discutendo una nuova legge, ma senza un nuovo sistema dei trasporti non si va avanti.

22 risposte a “CONFERMATO IL RINNOVO DELLA CONVENZIONE MERIDIANA – F.A.S.I. DA OGGI AL 15 SETTEMBRE 2016 (SI METTANO IL CUORE IN PACE I DETRATTORI E I MILLANTATORI)”

  1. Scrivere spaccaindosi per Meridiana per far rimuover un articolo da un blog…. sapevo che in giro ci fosse gente meschina sempre pronta a spalare fango sul lavoro degli altri, ma non credevo si potesse arrivare a tanto

  2. Quando un buon meccanismo risulta ben oliato, come quello della F.A.S.I., dell’Eurotarghet, Tottus in Pari e tutti i Circoli, l’invidia e lo spirito di distruzione di alcune persone può far rischiare un inceppamento. Ma questa di oggi secondo il mio modesto parere ne è la prova che con tempestività e soprattutto onestà, il movimento dell’emigrazione organizzata sa dare risposte concrete a chiunque e dovunque.

  3. come ti dico sempre , avanti tutta e se i dirigenti FASI subiscono attacchi di non trasparenza sappiano gli infami che ci sono anche io , buttiamola sul ridere e dico che se ci arrestano tutti ho tanta gente fuori che ci portano sigarette arance e culurgionis !!! 🙂 ♡ ♡ ♡

  4. BUON GIORNO, PUò INVIARMI INFO SU COME ISCRIVERSI ALLA FASI? VIVO A TORRE PELLICE (TO) , sono di CA , una parte della mia famiglia è a CA, amo la Sardegna e la nostalgia della lontananza è sempre presente, avere la possibilità di seguirvi è un grande piacere, non si lasci coinvolgere da chi critica senza conoscere chi siete, Grazie per l’impegno che vi siete caricati, rendere possibile comunicare con chi non vive in Sardegna, ma il cuore pieno di Sardegna.!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *